Roberto Fico gela il sindaco de Magistris: “Nostri rapporti solo istituzionali”

162
Roberto Fico gela il sindaco de Magistris: “Nostri rapporti solo istituzionali”

Roberto Fico: per ora il presidente della Camera non raccoglie l’invito del sindaco di Napoli (che lo aveva indicato come suo possibile successore in caso di candidatura alle Regionali).

De Magistris “chiama”, Fico (per ora) non “risponde”. Il trionfo della Lega alle Europee viene visto come un forte campanello d’allarme in prospettiva Elezioni regionali del 2020 in Campania da parte del sindaco di Napoli Luigi de Magistris, che potrebbe candidarsi per la poltrona più importante di Palazzo Santa Lucia.Roberto Fico gela il sindaco de Magistris: “Nostri rapporti solo istituzionali” In una intervista rilasciata al “Fatto Quotidiano” nella giornata di ieri, domenica 2 giugno, il primo cittadino partenopeo ha invitato il Movimento Cinque Stelle a rompere il contratto di Governo per allearsi con Dema, il movimento civico da lui guidato: “Tornate al civismo -ha detto de Magistris ai capi del M5S- Io sono pronto a impegnarmi per uno schieramento di rottura“.

Secondo il sindaco, il suo possibile successore a Palazzo San Giacomo potrebbe essere proprio Roberto Fico, presidente della Camera. “Se lo chiedete a lui dirà che non è possibile. Ma secondo me i cittadini napoletani sarebbero d’accordo“.

Tuttavia, almeno per il momento, la proposta di de Magistris candidato governatore della Campania con Fico in corsa per Palazzo San Giacomo, sembra essere caduta nel vuoto, non destando particolari entusiasmi. Come riportato da “Il Mattino”, dall’entourage di Roberto Fico trapela questo concetto: “Il rapporto con il sindaco Luigi de Magistris è cordiale ma Istituzionale”.Roberto Fico gela il sindaco de Magistris: “Nostri rapporti solo istituzionali” I “pentastellati” più vicini a Fico non disdegnerebbero un patto elettorale con de Magistris, ma è troppo poco per ipotizzare qualsiasi ragionamento più ampio, anche perché la posizione di Luigi Di Maio come leader politico non sembra più in discussione nonostante la sconfitta pentastellata alle Europee.

Il tema di una crisi di Governo è però attuale (anche alla luce delle freschissime “scintille” Fico-Salvini sulla Festa della Repubblica). Sul futuro dell’Esecutivo, se ne saprà di più in serata, verso le 18.15, quando il premier Giuseppe Conte ha convocato una conferenza stampa.