domenica, Maggio 19, 2024

Parco Virgiliano: una raccolta firme per il rilancio dell’area verde di Posillipo

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormone
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Parco Virgiliano: partita una raccolta firme per rivalorizzare quanto prima la celebre area verde di Posillipo.

Aggiornamento in data 17 gennaio 2020 – ore 18,00

Mancano due giorni per far arrivare in testa il Parco Virgiliano e ottenere dei fondi per rimetterlo a posto. Ora, se ognuno di voi manda questo link anche solo alla metà dei suoi contatti possiamo farcela.

Non sarà il parco più bello d’Italia ma è un luogo prezioso, di tramonti mozzafiato, un luogo d’infanzia e poi di filoni, di prati d’amore e panchine di primo sole, di pomeriggi di maggio, di chiacchiere estive d’ombra dei pini dopo il caldo del mare, di serate fresche di fughe dal centro, di corse, di cani, di bimbi, di nonni, altalene e giornali, di palloni, di frisbee, di pizze, di carte, di birre, chitarre e gelati.

Non c’è uno di voi che non ci abbia lasciato un ricordo. Il Virgiliano ci ha ospitati tutti, non dimentichiamoci di lui.

https://www.change.org/p/consiglieri-comunali-di-napoli-rivogliamo-il-parco-virgiliano-piantare-subito-i-pini-trovare-i-fondi-nel-bilancio-comune

Residenti, comitati e associazioni si muovono per il rilancio del Parco Virgiliano, polmone verde di Posillipo, dopo l’abbattimento di numerosi alberi, anche a causa dei danni del maltempo.

Come riportato da “Il Mattino”, domani, giovedì 16 gennaio (dalle ore 9.30), saranno raccolte firme in viale Virgilio 1. In contemporanea è stata lanciata una raccolta firme on-line sulla nota piattaforma Change.org.Parco Virgiliano: una raccolta firme per il rilancio dell’area verde di Posillipo Un rilancio che può accompagnare anche quello di Posillipo, quartiere caratterizzato dal triste scenario degli alberi “decapitati” (come in viale Virgilio, via Tito Lucrezio Caro e via Boccaccio), oltre che dalle strade dissestate.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie