Ospedale Ruggi, il reparto di Radioterapia pediatrica diventerà un grande acquario

0
1072

Silvio Irilli è uno degli Artisti più apprezzati e stimati nel panorama internazionale dell’Arte contemporanea.

Le sue opere hanno dato una nuova luce a oltre 800 mq di tutto il Reparto di Radioterapia dell’Ospedale Policlinico Gemelli di Roma e un immagine di allegria a tutto il reparto di Radioterapia Pediatrica dell’ Ospedale Ruggi D’Aragona di Salerno.

La sua creatività sta trasformando i reparti degli ospedali e le cliniche, in ambienti più accoglienti, che interagiscono con i pazienti con l’obiettivo di regalare un’emozione, far dimenticare anche per un attimo di trovarsi dentro un ospedale.

Grazie alla tecnologia e alla stampa moderna su diversi supporti, i dipinti dell’artista possono essere applicati su pareti esistenti e quindi trasformare in poche ore un ambiente anonimo e dargli personalità, intervenendo anche in modo integrale.

Ecco perchè quando si entra in una sala creata dall’artista, si ha la sensazione di entrare in un grande affresco.  Ogni opera ha una sua progettualità, con un concetto di continuità, dove è possibile personalizzare gli ambienti a tema.

Il bunker di Radioterapia pediatrica dell’Azienda ospedaliero universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno diventerà un grande acquario con i dipinti dell’artista Silvio Irilli che, a maggio 2017, decoreranno in modo integrale oltre 200 mq di superficie.

Una grande opera, resa possibile grazie alla donazione dell’Associazione Open Oncologia Pediatrica di Salerno, e che nei mesi scorsi ha visto l’inaugurazione dei nuovi locali alla presenza di Lorella Cuccarini, socio fondatore di”Trenta ore per la vita“. L’Artista Irilli, che ha già trasformato le pareti della sala di attesa del reparto pediatrico “nell’Isola che non c’è “, sulla sua pagina Facebook sta presentando in anteprima il lavoro che diventerà realtà a breve.

irilli dipinto

Per trasformare un Bunker, una Sala d’aspetto, una sala giochi per bambini o un reparto completo occorre progettare nei minimi particolari l’ambiente da dipingere.

Per coprire i costi di tale progetto, si possono trovare soluzioni come le donazioni delle persone oppure donazioni di aziende locali e associazioni.

Le sale del Gemelli Art al Policlinico Gemelli di Roma e il Reparto di Radioterapia Pediatrica di Salerno, sono state realizzate grazie alla solidarietà delle persone e con le donazioni di diverse aziende.

La firma di tutte le persone, delle aziende e delle associazioni si è unita a quella dell’ Artista, per un’opera senza tempo, rivolta a persone bisognose di cure con un accoglienza davvero speciale. Se siete interessati a decorare le sale del vostro ospedale contattaci per un preventivo senza impegno, troveremo senz’altro la giusta soluzione per i vostri ambienti.

Per donare un reparto dipinto rivolgersi al sito Ospedali Dipinti ( http://www.ospedalidipinti.it/dona-un-reparto-dipinto )