04-12-20 | 11:44

Netflix, in India il primo ricovero per dipendenza

Home Cinema Netflix Netflix, in India il primo ricovero per dipendenza
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
2cb17c4330abac714ec1fbaca6ea4c04?s=120&d=mm&r=g
Raffaele Francesco D'Antoniohttps://www.2anews.it
Laureato in Culture Digitali e della Comunicazione alla Federico II nel 2017. Nel 2018 si iscrive alla Magistrale di Comunicazione Pubblica, Sociale e Politica.

Netflix, in India è stato ricoverato il primo uomo per dipendenza dal servizio di streaming. Superate le 7 ore di visione al giorno.

Netflix, in India il primo ricovero per dipendenza dalla piattaforma

Alla fine è successo. Un uomo in India è stato ricoverato per “dipendenza da Netflix“. L’uomo utilizzava la piattaforma di streaming per evadere dalla realtà della sua vita, guardando oltre 7 ore al giorno tra tutti i programmi offerti dal servizio in un periodo continuato di 6 mesi.

E’ il primo caso documentato in India e sembra essere anche il primo al mondo, tanto da scatenare la curiosità dei media. Il quotidiano The Hindu nella scorsa settimana ha spiegato nello specifico la storia. Nella clinica Shut (Service for Healthy Use of Technology) presso il National Institute of Mental Health and Neurosciences (Nimhans) di Bangalore è stato ricoverato l’uomo, disoccupato, di 26 anni.

Manoj Kumar Sharma, professore di psicologia clinica, dichiara “Poteva dimenticare i suoi problemi”.

Netflix, in India il primo ricovero per dipendenza dalla piattaforma

Manoj Kumar Sharma, professore di psicologia clinica e capo della clinica in cui è stato ricoverato l’uomo ha spiegato che l’uomo guardava Netflix dalla mattina alla sera. La tv era diventata il suo mezzo di evasione da una vita che non gli dava soddisfazioni. “Ogni volta che la sua famiglia gli metteva pressione affinché si guadagnasse da vivere, o quando vedeva i suoi amici riuscire nelle cose che facevano  guardava continuamente gli spettacoli offerti. Era un metodo di evasione. Poteva dimenticare i suoi problemi e ne ricavava un immenso piacere”.

L’uomo non aveva il minimo autocontrollo, tanto da essersi procurato affaticamento agli occhi, disturbi del sonno e fatica. Per aiutarlo i medici lo stanno sottoponendo a degli esercizi di rilassamento e aiutandolo con la carriera oltre alla terapia.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Calcio Napoli, Gattuso: “Rinnovo? I contratti non sono una priorità per me”

Il Calcio Napoli lavora per il rinnovo del contratto del tecnico calabrese, come confermato dal ds Giuntoli: "Gli avvocati si stanno scambiando le carte". "Rinnovo...

Covid-19 a Torre Annunziata: 22 suore positive in un istituto religioso

Tra le suore contagiate nell'istituto religioso Mazzarello di Torre Annunziata, ce ne sono sei ultranovantenni, mentre le altre hanno tutte più di 80 anni. Ventidue...

“La storia d’amore più bella del mondo”: dal 4 dicembre in tutte le librerie

Gaetano Berardinelli e Antonio Roberto sono gli autori del romanzo “La storia d’amore più bella del mondo”. Edito da New-Book Edizioni è disponibile da...

Via Lattea, ecco la nuova mappa 3D: quasi due miliardi di stelle

Via Lattea: il nuovo catalogo della missione Gaia (cui hanno partecipato anche scienziati italiani) rappresenta la mappa più precisa mai realizzata finora (mostrando oltre...

Soccavo, GdF scopre falso dentista evasore totale: denunciato un 52enne

Soccavo: la Guardia di Finanza ha scoperto un falso dentista di 52 anni evasore totale. Sequestrato l’ambulatorio abusivo, mentre l’uomo è stato anche multato...