Napoli-Psg, probabili formazioni e come vedere la gara in streaming e tv

245
Napoli Psg streaming e tv: tutte le indicazioni per seguire la sfida

Napoli Psg streaming e tv: tutte le indicazioni per seguire la sfida che può valere il passaggio agli Ottavi di finale della Champions League 2018/19.

Napoli Psg streaming | Poco più di due mesi fa, ovvero quel 30 agosto in cui il Calcio Napoli si è ritrovato, dall’urna di Montecarlo, sorteggiato nello stesso girone con Liverpool e Psg, nessuno avrebbe mai immaginato come sarebbe stata la classifica del girone dopo tre partite. Neanche il più ottimista dei tifosi poteva credere che la sfida di questa sera in un San Paolo che ha pronto l’abito buono, quello delle grandi occasioni, avrebbe potuto chiudere i conti in favore della banda di Ancelotti. Che, con una vittoria, si porterebbe a +4 proprio su Cavani e compagni, con la gara in casa contro la Stella Rossa come match ball per chiudere ancor prima di andare ad Anfield contro i ‘Reds’.

Le parole di Ancelotti

“All’inizio ci davano come terza ruota del carro, e invece ora siamo lì a giocarcela in girone equilibrato”. Traspare tutto l’orgoglio di Carlo Ancelotti nella conferenza della vigilia, che, però, ha troppa esperienza per fidarsi degli avversari. “Non faremo calcoli, e neanche il Psg li farà. Dovremo fare una partita super per vincere, contando anche sulla spinta di un’intera città”. Come di consueto il tecnico di Reggiolo non ha lasciato indizi sulla formazione, ma la sensazione è che possa riconfermare in blocco l’11 titolare già a visto a Parigi, riproponendo il camaleontico 4-4-2 pronto a diventare 3-5-2 in fase d’impostazione. Davanti a Ospina ci sarà Maksimovic nel terzetto con Albiol e Koulibaly, a centrocampo spazio ai big col rientro di capitan Hamsik. Con l’unico ballottaggio che riguarda Zielinski-Fabian Ruiz (favorito lo spagnolo). Mentre in attacco spazio al tandem consolidato Insigne-Mertens, visto l’ottimo stato di forma del folletto belga autore di una tripletta venerdì scorso con l’Empoli.

Il dubbio Cavani

“Se gioca Cavani? Non so ancora, siamo solo a lunedì pomeriggio ed è presto per decidere, Verratti ha fatto un errore, ma ci sarà così come Buffon, una leggenda che ci darà una grande mano”. Parla così Thomas Tuchel in conferenza stampa al San Paolo, con diversi dubbi di formazione per la sfida ai partenopei, col tecnico intenzionato a riproporre il 3-4-3 già visto nel secondo tempo col Napoli: davanti a Buffon ci sarà il ritorno eccellente di capitan Thiago Silva assieme a Marquinhos e Kehrer; in mediana spazio al quartetto Meunier, Verratti, Rabiot (in ballottaggio con Draxler) e Bernat, mentre in attacco in caso di forfait del Matador Cavani spazio al tridente Di Maria-Neymar-Mbappè, in una sfida che si preannuncia infuocata e dall’altissimo potenziale di gol e spettacolarità.

Le probabili formazioni

NAPOLI (3-5-2): Ospina; Maksimovic, Albiol, Koulibaly; Callejon, Fabian, Hamsik, Allan, Mario Rui; Insigne, Mertens. All. Ancelotti.

PSG (3-4-3): Buffon; Marquinhos, T. Silva, Kehrer; Meunier, Verratti, Rabiot, Bernat; Di Maria; Mbappè, Neymar. All. Tuchel.

ARBITRO: Bjorn Kuipers (Olanda).

Come vedere la partita

Il calcio d’inizio della sfida è previsto per martedì alle 21.00 e gara che sarà arbirata dall’olandese Kuypers che con Ancelotti ha un precedente d’eccezione: la finale di Champions vinta dal suo Real Madrid nel 2014, la decima della storia dei blancos. La gara sarà visibile su satellite e fibra e verrà trasmessa in diretta su Sky Sport Arena (canale 204) e sul canale 253. Sul digitale terrestre la partita sarà visibile live in HD sul canale 384. Diretta gol sul canale 251 (satellite e fibra) e canale 386 (digitale terrestre). Il matchs sarà visibile anche in streaming su pc, tablet e smartphone attraverso la piattaforma SkyGo.