Napoli, assessore Borriello: “10 milioni per ristrutturare l’esterno dello Stadio San Paolo”

235
Napoli, Borriello:

L’assessore allo Sport del Comune di Napoli è tornato sulla vicenda dei piedi sui sediolini dello Stadio San Paolo: “E’ una cattiva abitudine che col tempo sparirà”.

Stadio San Paolo | “Lo stadio e’ bellissimo. Con le risorse che avevamo abbiamo elevato la sicurezza, rientrando nei nuovi standard. Avremmo avuto bisogno di altri 10 milioni per ristrutturare anche l’esterno, ma accadra’”. Su Radio Crc e’ intervenuto Ciro Borriello, Assessore allo sport del Comune di Napoli, parlando del San Paolo. “I ragazzi con i piedi sui sediolini e’ una cattiva abitudine che, col tempo, scomparira’ – assicura Borriello – La convenzione e’ immodificabile. Qualche partita sulle manutenzioni va approfondita. I maxischermi? Non abbiamo problemi a gestirli, sono 15-20mila euro annui. Il tema delle immagini e’ risolto, ma se i maxischermi li gestisce il comune, c’e’ un problema nel far scorrere le immagini, di proprieta’ della Societa’. Non vedo situazioni insormontabili”.

Le parole dell’assessore

“Negli altri stadi le persone sono in piedi, senza necessariamente stare sui sediolini, e anche al San Paolo e’ stato disposto uno spazio affinche’ i tifosi possano stare in piedi senza rovinare i sediolini. Nessun allarme, la piscina aprira’ alla fine di settembre”.