Mertens ha rinnovato: triennale con clausola solo per l’estero

934

Mertens, nel commentare il rinnovo ha scritto : “Il mio passato, il mio presente, il mio futuro” evidenziando un legame con la città e con la squadra molto solido ed intenso.

di Gianmarco Giugliano – Era nell’aria da giorni e ieri, finalmente, è arrivato il tanto desiderato tweet della società: Dries Mertens si è legato al Napoli per altri tre anni. L’ingaggio passa a 4 milioni di euro mentre, nel contratto, è prevista una clausola rescissoria solo per l’estero in modo da evitare altri casi Higuain.
Il folletto belga non solo ha meritato questo rinnovo realizzando oltre 30 reti in stagione ma ha addirittura segnando, in campionato, più di quell’Higuain tanto rimpianto in estate. Una soddisfazione non da poco per la coralità della squadra di Sarri, capace di essere competitiva oltre i suoi giocatori più rappresentativi.
Mertens, nel commentare il rinnovo ha scritto : “Il mio passato, il mio presente, il mio futuro” evidenziando un legame con la città e con la squadra molto solido ed intenso.
Ancora una volta i “giornalai” che vedevano un addio del belga sono stati smentiti ma, per i prossimi tre mesi, dovremo abituarci a questo tipo di notizie e di basso gossip.
Chi fa sul serio, invece, è il Napoli: dopo Insigne, ecco Mertens, aspettando semmai anche Ghoulam.
De Laurentiis crede che questo possa essere il treno giusto per coltivare il sogno scudetto: crede che questo gruppo possa avere ancora margini di crescita e che Sarri sia il giusto condottiero. Il presidente ha dovuto, però, vedere alle richieste degli agenti di Dries inserendo nel contratto la clausola rescissoria valida solo per l’estero. Si ha, comunque, la sensazione che fin quando il progetto Sarri andrà avanti, i giocatori lo seguiranno. Giocare e divertirsi non è cosa da poco…
Oggi Mertens ha la possibilità di diventare addirittura capocannoniere: deve recuperare un gol a Dzeko. Chissà: potrebbe essere la ciliegina sulla torta della sua splendida stagione.