Hertha Berlino – Napoli 1-4. Arek Milik battezza il gol in azzurro

1487

di Gianmarco Giugliano – La prima rete di Arek Milik, il polacco che segna a Berlino il suo battesimo del gol in azzurro. E’ la  cartolina più luminosa che arriva dalla Germania dove il Napoli vince 4-1 in imperiosa ed impetuosa rimonta. Hamsik, Callejon, Milik, Mertens, allo score ci va tutto il fronte d’attacco per una squadra che in 3 amichevoli ha infilato ben 12 volte la porta: 3 al Nizza, 5 al Monaco, 4 all’Hertha!  Chiamatele amichevoli, ma i “guerrieri” azzurri ricominciano da dove avevano lasciato, marchiando a ferro e fuoco il recinto avversario.

Marek la mette sul prezioso e apre la partita con una carezza di tacco. Nella ripresa Calleti griffa col marchio d’autore la sua classica penetrazione su lancio perfetto di Valdifiori. Poi arriva il “welcome” ad Arkadiusz “Arek” Milik, il nuovo bomber azzurro che entra ad inizio ripresa, si muove a memoria, va in porta col pallone e poi offre anche la sponda a Mertens per il poker. Insomma, roba di qualità. Cartolina dalla Germania. Benvenuto Arek! Napoli non ha mai smesso di sognare…

Le squadre in campo. Hertha Berlino: Jarstein, Plattenhardt, Brooks, Langkamp (46′ Hegeler), Pekarik (69′ Ronny), Skjelbred, Stark (46′ Allan), Stoker (63′ Kurt), Darida, Haraguchi, Ibisevic (63′ Schiber). All. Dardai

Napoli: Reina (46′ Sepe), Hysaj (73′ Maggio), Albiol (75′ Chiriches), Koulibaly, Ghoulam (78′ Strinic), Allan (46′ Zielinski), Valdifiori (57′ Jorginho), Hamsik (64′ Luperto), Callejon (70′ El Kaddouri), Lorenzo Insigne (57′ Mertens), Gabbiadini (46′ Milik). A disp. Rafael, Roberto Insigne. All. Sarri

Arbitro: Satier (Germania)

Marcatori: 24′ Ibisevic, 36′ Hamsik, 54′ Callejon, 71′ Milik, 83′ Mertens

Note: ammoniti Hamsik, Darida, Ronny