Calcio Napoli, Ancelotti: “Se Allan e Koulibaly vanno via mi incateno ai cancelli di Castelvolturno”

341
Calcio Napoli, Ancelotti:

Il tecnico del Calcio Napoli ha tranquillizzato l’ambiente sulle condizioni di Lorenzo Insigne: non ci sono lesioni particolari, in Champions con l’Arsenal ci sarà.

“Insigne ha avuto un piccolo contrattempo ieri, ha fatto un’ecografia oggi e non ci sono lesioni particolari, solo una contrattura al muscolo adduttore, quindi il percorso di recupero sara’ breve”. Cosi’ il tecnico del Calcio Napoli, Carlo Ancelotti, sulle condizioni di Lorenzo Insigne che non fa parte della lista dei convocati per la gara di domani in casa della Roma. “Nel giro di 2-3 giorni sara’ recuperato, vedremo se lo utilizzeremo contro l’Empoli nel turno infrasettimanale, ma non e’ a rischio per la partita contro l’Arsenal”, assicura Ancelotti in conferenza stampa.

Con la Roma un test importante

Con la Roma, è un test importante, al quale il Napoli arriva un po’ in emergenza. “Viviamo con la serenità giusta, non sono in emergenza nonostante qualche acciaccato e la squalifica di Zielinski. Ha recuperato bene anche Fabian Ruiz. Faremo una bella partita, contro una squadra di cartello. Sappiamo quanto sia importante questa partita, per la classifica di entrambi. Ci vorrà grande intensità”.

Sulle voci di mercato, Ancelotti ha ribadito che nessuno dei giocatori più importanti andrà via. “Le indiscrezioni le leggo io e le leggono pure i giocatori. Restano tali, non ha senso perdere energie in queste cose. Nel 99 per cento dei casi non sono vere. Dicono che io chiami i giocatori per contattarli, ma non ho parlato con nessuno. Allan e Koulibaly sono giocatori del Napoli. Non andranno via. Quando mi vedrete incatenato qui a Castel Volturno, allora vuol dire che i due saranno stati ceduti”.