Calcio Napoli, Ancelotti: “Milik un nostro centravanti. James? Sono tranquillo fino al 2 settembre”

260
Calcio Napoli, Ancelotti:

Il tecnico del Calcio Napoli ha rilasciato una intervista in cui ha parlato della condizione della squadra, ma anche del calciomercato: “Vogliamo migliorare per vincere”.

Calcio Napoli | “Noi vogliamo giocare bene, se si puo’. Ma abbiamo dimostrato anche tanta maturita’, soprattutto nel finale, a Marsiglia, quando lo sforzo fisico ha cominciato a farsi sentire. E’ stata una prestazione positiva per tutte queste cose. Personalmente, sono soddisfatto, l’equilibrio lo stiamo trovando con le giocate giuste”. In un’intervista pubblicata oggi su ‘La Gazzetta dello Sport’, il tecnico del Napoli, Carlo Ancelotti, traccia un primo bilancio positivo della sua squadra, immersa nelle ultime battute del calcio estivo. “Come arrivera’ il Napoli all’inizio del campionato? Abbastanza collaudato – assicura il mister degli azzurri – Noi non dobbiamo provare niente e saremo piu’ immediati nelle giocate. Questo potra’ essere un piccolo vantaggio rispetto alle antagoniste che qualcosa hanno cambiato. Quali sono i valori della prossima Serie A? Squadre ancora incomplete, il mercato e’ in piena evoluzione, bisognera’ aspettare”.

Con il Napoli che negli States disputera’ due amichevoli contro il Barcellona, l’ex allenatore di Juve, Milan e Real Madrid e’ in attesa del doppio colpo James Rodriguez-Lozano: “Io in tensione? Assolutamente no. Sono tranquillo e lo saro’ fino al 2 settembre. Il mercato lungo un po’ mi scoccia, ma ormai mi sto abituando. Ho quasi obbligato De Laurentiis a ingaggiarglieli? No, l’ho addirittura minacciato. Scherzo, ovviamente. Stiamo valutando tante situazioni, ne ha parlato anche il presidente, ha spiegato dell’operazione Pepe’ che non siamo riusciti a definire. Insomma, la volonta’ di migliorare la squadra c’e’ in tutti noi, perche’ vogliamo vincere”.

Le parole di Ancelotti.

Ancelotti si e’ fatta un’idea ancora parziale del suo Napoli: “Ci mancano ancora Koulibaly e Allan. Il primo rientrera’ a Ferragosto e giochera’ il 24 a Firenze. Probabilmente, lo faro’ riposare contro la Juve…”, dice accompagnando la bugia con una risata. Koulibaly in coppia con Manolas: ci sara’ un muro dinanzi a Meret. “L’ex romanista e’ davvero forte, e’ aggressivo al punto giusto. E’ un difensore che ci garantira’ nuova fisicita’ e competizione nel gioco aereo”.

Milik non va: questione di forma o il ragazzo e’ in tensione per il mercato? “No, e’ soltanto in ritardo di condizione. Con lui abbiamo parlato chiaro, e’ uno dei centravanti che abbiamo a disposizione. L’altro? E’ Mertens che ha fatto tanto bene in questo ruolo negli ultimi anni”. Elmas impressiona per le sue qualita’: “Ha dimostrato intelligenza nello stare in campo, capacita’ e forza nei contrasti, anche se con noi si e’ allenato pochissimo. Deve entrare nei nostri meccanismi, ma avra’ futuro”.