Calcio Napoli ai quarti di coppa Italia: battuto il Sassuolo 2-0

236
Calcio Napoli ai quarti di coppa Italia: battuto il Sassuolo 2-0

Milik e Fabian Ruiz con un gol per tempo risolvono la pratica Sassuolo. Il Calcio Napoli conquista i quarti di finale contro il Milan.

Quasi ventimila spettatori al San Paolo per l’ottavo di fianle tra Napoli e Sassuolo. Con un campionato che vede la Juventus con nove punti di vantaggio, le due coppe, Coppa Italia e Europa League diventano obiettivi primari per la stagione dei partenopei.

Assenti sicuri contro la Lazio per squalifica, Koulibaly e Insigne vengono schierati dal primo minuto; Allan invece viene lasciato in panchina: al suo posto in mediana c’è Diawara.

Ancelotti schiera Ospina in porta con Koulibaly e Maksimovic centrali. Sulle fasce di difesa ci sono Mario Rui e Hysaj. Centrocampo con Fabian Ruiz e Diawara centrali mentre Callejon ed Insigne agiscono sui laterali. Milik ed Ounas in attacco.

Parte bene il Calcio Napoli con buona intensità: Insigne sembra ispirato e voglioso di mettersi in evidenza. Bene Fabian Ruiz al centro: lo spagnolo risulterà il migliore in campo insieme a Milik e Koulibaly.

Al 10’ Callejon manca il gol calciando sul portiere .

Al 15’ il vantaggio del Calcio Napoli

Azione sulla sinistra tra Insigne ed Ounas; cross di Lorenzo per l’accorrente Milik che devia in rete di coscia dopo un intervento di Pegolo. 1-0!

Vantaggio meritato: Diawara lascia le semplici geometrie per cercare qualche verticalizzazione: pur non mettendosi particolarmente in evidenza, riesce a recuperare un buon numero di palloni dimostrando che può essere più utile in fase di recupero palla che di impostazione. Ounas crea scompiglio nella retroguarda emiliana con le sue solite rapide accelerazioni: riesce a saltare l’uomo con continuità, regalando anche qualche tocco di ottima fattura che esalta il pubblico.

Verso lo scadere del tempo, annullato per fallo di mano il pareggio di Locatelli. Nel Sassuolo bene Berardi e l’intera manovra. I neroverdi, però, non risulteranno mai veramente pericolosi.

Il Calcio Napoli, dal suo canto, non mostra un calcio piacevole come negli ultimi anni ma dimostra una solidità in tutto il campo nonostante i tanti giocatori schierati da Ancelotti.

Ripresa col Sassuolo che sta bene in campo ma, come già detto, senza mai impensierire Ospina.

Il raddoppio al 75’: assist di Milik per Fabian Ruiz. Sinistro preciso dello spagnolo che chiude la partita.

Ancelotti cinque minuti prima aveva sostituito Ounas (più che sufficiente la sua prova) con Allan.

Successivamente, fuori Callejon per Younes e debutto di Gaetano che entra al posto di Milik.

Non c’è da stropicciarsi gli occhi col gioco del Calcio Napoli ma i risultati ci sono e tutti i giocatori sono chiamati in causa: Ancelotti sta provando tutti in tutte le posizioni.

Ai quarti ci sarà il Milan di Reina e Higuain: una partita difficile ma la Coppa è un obiettivo primario e nulla sarà lasciato al caso.

Milik migliore in campo insieme a Fabian Ruiz.

Benissimo Koulibaly in difesa. Hysaj e Mario Rui non convincono sui laterali mentre Insigne, nonostante la gran voglia, ha ancora le polveri bagnate.

Domenica ricomincia il campionato ed al San Paolo arriva la Lazio: se verrà confermata la squalifica di Koulibaly, ad Ancelotti mancheranno, oltre al senegalese, Hamsik per infortunio, Insigne e Allan per squalifica.

Adv