Mostra D’Oltremare di Napoli: al VEBO poca Cina e molto made in Italy

0
625
Il made in Italy vince sempre in qualità e innovazione. Premiati dalla stampa specializzata i migliori espositori da Napoli, Siena e Mantova.

Il made in Italy vince sempre in qualità e innovazione. Premiati dalla stampa specializzata i migliori espositori da Napoli, Siena e Mantova.

Anche per questa quindicesima edizione il salone Vebo, che si conclude domani (lunedì 10 ottobre) alla Mostra d’Oltremare di Napoli, non ha deluso affatto le aspettative in fatto di scelta, creatività e qualità, affascinando con tutte le nuove tendenze del 2017 per le bomboniera, l’ articolo da regalo e l’oggettistica per la casa, proposte da oltre 750 aziende produttrici.

La bomboniera, nonostante la sua intramontabile classicità, si rinnova anche quest’anno nelle collezioni in vendita il prossimo anno. Tra le più originali è stata presentata, una bomboniera componibile che offre la possibilità di una libera personalizzazione fino a 900 combinazioni.

Molte proposte ecosostenibili tra le quali persino una piccola pianta confezionata con eleganza in vasetti decorati.  I materiali scelti e l’eccellente fattura mettono senza dubbio in risalto il made in Italy che si afferma sempre di più nelle scelte degli acquirenti facendo perdere terreno al più economico made in China.la-bomboniera-componibile

Anche i sacchetti e le confezioni si rinnovano nella forma e nelle dimensioni garantendo la scelta di un prodotto di prima qualità, accompagnato sempre da un tocco di artigianato e glamour.

Per addolcire il tutto, nelle collezioni 2017, i confetti non solo fanno da fedele accompagnatore alla bomboniera, ma diventano anche protagonisti grazie agli show cooking organizzati dai maestri confettieri che hanno dimostrato quante diverse sfumature di colore, ma soprattutto di gusti si possono creare per rinnovare un prodotto tra i più tradizionali.

Per l’articolo da regalo e della casa nelle collezioni 2017, intramontabili lo stile shabby chic, con la sua freschezza e la ricercata semplicità, il design assolutamente moderno e sofisticato, i materiali di prima scelta come l’acciaio, il vetro, l’argento, il legno, il cristallo, accompagnati da rifiniture di pregio e il colore con la scelta sia di tonalità neutre che più forti e audaci.

Anche i prodotti per il living-cucina, si arricchiscono, nelle nuove collezioni, di novità e creatività. In mostra le pentole che oltre alla funzionalità si presentano più tecnologiche, per i materiali e più belle per il design offuscano le tradizionali alzatine, vassoi, piatti da portata e servizi piatti e bicchieri.

Assoluta novità per la quindicesima edizione Salone, i Vebo Award, assegnati da una giuria di giornalisti della stampa specializzata alle aziende che hanno presentato le collezioni più belle, innovative e originali.

Nella categoria bomboniere ha vinto l’azienda campana Lemir, in quella dell’articolo da regalo l’azienda senese Egizia e per l’oggettistica della casa l’impresa mantovanaMichielotto. 

A sua volta la stampa specializzata è stata premiata dagli organizzatori con l’Award per il miglior articolo di presentazione del Salone, vinto da Book moda sposa e quello assegnato alla migliore azione editoriale a supporto del Vebo che è stato conferito a Bomboniera italiana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here