Sport e moda promozionale, un binomio perfetto

117
Sport e moda promozionale, un binomio perfetto

Negli ultimi anni l’abbigliamento sportivo è sempre più utilizzato anche nel tempo libero. Sono diventati capi alla moda e un business per aziende e vip.

L’abbigliamento sportivo è stato con noi per tutta la vita, che facciamo sport o meno. Negli ultimi anni, questi capi sono diventati una tendenza e hanno portato i grandi marchi a farne il loro business principale.

Il boom della moda sportiva

E ‘noto come Athleisure moda che scommette sul fatto di mescolare l’abbigliamento sportivo con il tempo libero. Questa tendenza ha portato molte aziende sportive a focalizzarsi sulle nuove preferenze ed esigenze dei propri clienti, distinguendo prodotti pensati per lo sport e progettati per il tempo libero.

Il passaggio dall’uso dell’abbigliamento sportivo alla sola pratica di uno sport per diventare un capo di abbigliamento per sport alla moda ha origine nelle donne che frequentano lo yoga negli Stati Uniti, in altre parole, le donne hanno iniziato a sostituire il loro abbigliamento tradizionale con le leggins.

Inoltre, sempre più persone si prendono cura di se stesse e vivono una vita sana, cosa che porta le aziende sportive a segmentare le vendite e a vedere positivamente il mix di sport e moda.

Moda sportiva promozionale, il nuovo business delle celebrità

Negli ultimi anni è diventato chiaro che l’abbigliamento sportivo è sempre più utilizzato per l’abbigliamento.

Tutto è iniziato quando Alexander Wang ha iniziato a introdurre l’abbigliamento sportivo sulla sua passerella di moda; questo, insieme alla sua collaborazione con H&M, lo ha portato ad essere l’esempio più riconosciuto di stile Athleisure.

Oggi la moda sportiva è diventata un business per celebrità e artisti come Stella McCartney o Beyoncé sono referenti dell’unione tra sport e moda. Inoltre, sempre più stelle promuovono uno stile di vita sano e sportivo, cosa che mostrano con il loro aspetto.