venerdì, Luglio 30, 2021

Dalle mele all’avena, ecco i cibi che aiutano a sciogliere i grassi

- Advertisement -

Notizie più lette

Dalle mele all’avena, ecco i cibi che aiutano a sciogliere i grassi
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Grassi: il portale Agloogloo ha pubblicato un elenco di 8 alimenti utili a scioglierli senza essere “schiavi” delle diete.

Il portale Agloogloo.com ha pubblicato un elenco di 8 alimenti che possono aiutarci a bruciare i grassi senza essere “schiavi” delle diete, fungendo da importante fattore per una corretta alimentazione. Le mele possiedono un buon indice di sazietà grazie alla pectina e, contenendo poche calorie, permettono anche una buona eliminazione del grasso. Cotte e crude, è consigliabile mangiarle con la pelle, perché contengono fibre che stimolano il passaggio del cibo. Le noci sono parte dei “grassi buoni” (fonte di omega 3). Con pochi carboidrati ma ricche in fibre e proteine, esse aiutano la digestione e il passaggio di cibo. Le persone che le consumano tendono ad avere meno peso e riduzioni significative della circonferenza addominale. Riguardo la noce di cocco, i grassi contenuti nell’olio di cocco consistono principalmente di grassi acidi e dei trigliceridi a catena media.Dalle mele all’avena, ecco i cibi che aiutano a sciogliere i grassi Questi ultimi sono diversamente metabolizzati e possono avere potenti effetti biologici. Come le noci, anche le mandorle sono semi oleosi. Ricche di antiossidanti e fibre, sono un buon elemento di dimagrimento se non se ne abusa. Per il bassissimo contenuto di sodio, gli zucchini sono un ottimo alleato nella digestione. Essi sono composti principalmente di liquido. Come conseguenza, aiutano a eliminare tossine, grassi e cellulite. Anche il salmone è un alleato dimagrante. Esso porta dei “grassi buoni”, il famoso omega-3 (vantaggioso anche per le arterie e per il cervello). Questi nutrienti impediscono il deposito dei grassi cattivi e promuovono un migliore trattamento dello zucchero da parte delle cellule. Infine, a differenza di altri grassi, essi sono facilmente assimilati dal corpo. Il tè regola lo zucchero nel sangue, stimolando l’insulina. Come risultato, vengono immagazzinate meno calorie. La bevanda ha inoltre delle proprietà diuretiche che facilitano l’eliminazione delle tossine e dei grassi. Infine, l’avena è uno dei cereali più completi, deliziosi e sani che possiamo trovare. Comunemente, l’avena e conosciuta come “la regina dei cereali”, perché contiene più proteine, vitamine, carboidrati e sostanze nutrienti.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie