LIVE IN GARDEN al Beer Garden, in programma Sharmacore, Broncorotto e Le Loup Garou

0
849

Continua il settembre musicale del Beer Garden, in via Discesa Coroglio 34, organizzato in collaborazione con New Reel Records. Ad aprire gli appuntamenti della settimana, giovedì 22 settembre, alle 21, Sharmacore, che con i loro suoni crossover, dub e neapolitan, ritornano a esibirsi dal vivo dopo quattro anni di assenza. Sul palco, Mc Mari8 (voce), Diego Banal Spars (tastiere e synth), Marco Skasso (basso), Toti (batteria), Ros Grazioso (chitarre).

Sabato 24 settembre, alle 21, al Beer Garden arrivano i Broncorotto, che proporranno i brani del loro secondo album “Int’a Babylon”, composto da undici tracce, tutte a sfondo sociale, riadattamenti di “vecchi” pezzi, risuonati al fianco di nuove produzioni e collaborazioni con artisti come King Kong (“Another Day”, brano che parla delle condizioni in cui versano coloro che sono in carcere) e “Blackout Ja” (che in 130 Souls affronta la tragica vicenda dei barconi che affondano sulle rotte dei migranti).

Altre collaborazioni presenti sono quelle con la casa inglese RoomInTheSky (Put Love), con il producer milanese Catchy (Summer Breeze), con il beat maker campano Sonakine (130 Souls/Sonakine Riddim, che vedrà a breve una produzione su vinile con Prince Malachi sempre targata Broncorotto) e con Filomuzik, producer e selecta salentino (Ho visto/Anima Riddim). Il disco è stato mixato da Nicola Tranquillo, masterizzato da Enzo Rizzo presso Soulfingers Studio ed esce su etichetta Broncorotto, distribuito in esclusivo fisica (da settembre) e digitale da Goodfellas. Verrà inoltre proiettato il video del singolo “Int’a Babylon”, diretto da Davide Gibilisco. Prima e dopo il concerto, live set a cura di Sagiwa Sound, King Julion & more.

Chiude la programmazione del mese, Le Loup Garou venerdì 30 settembre alle 22:00.