sabato, Luglio 20, 2024

Bar de La Bottega: apre a Pozzuoli un “bar” molto speciale

- Advertisement -

Notizie più lette

Redazione
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Un “bar” speciale ha aperto, da oggi, a Pozzuoli. Sarà gestito da quattro ragazzi con la sindrome di Down, provenienti da quattro diversi Istituti Alberghieri, dopo un lungo percorso di studi presso la Multicenter School.

“La Bottega dei Semplici Pensieri”, sembra il nome di una favola e invece si tratta di un’Associazione no profit che persegue, da tempo, un progetto straordinario: sostenere percorsi di formazione per ragazzi con disabilità, aiutandoli in un processo di crescita dell’autonomia e dell’autostima, che negli ultimi anni, ha consentito, ai ragazzi dell’Associazione, di realizzare obiettivi importanti per la loro vita e il loro futuro.

La realizzazione del bar fa parte di un progetto più ampio, “Raccogliendo mi Trasformo”, che vede i ragazzi impegnati nella raccolta dei prodotti del territorio e nella loro trasformazione per il mercato equo solidale. Madrina della serata è stata la chef stellata Marianna Vitale del Ristorante Sud, tra le prime che hanno creduto nei ragazzi de La Bottega: con la Vitale i ragazzi hanno simbolicamente tagliato il nastro del Bar de La Bottega, già attivo da un anno proprio all’interno della Multicenter School, come un’aula di formazione, per prepararli a inserirsi in un contesto sociale a diretto contatto con il pubblico, facendo utilizzare loro tutti gli strumenti di lavoro atti a sviluppare e migliorare le loro abilità lavorative e comportamentali, sempre sotto l’occhio attento di tutor volontari.

Sottolinea la Presidente dell’Associazione La Bottega dei Semplici Pensieri, Mariolina Trapanese: “Questo evento vuole essere la celebrazione del lungo ma proficuo percorso che negli ultimi anni ha visto protagonisti i ragazzi della Nostra Associazione, un momento di crescita importante verso gli obiettivi di autonomia e autostima che ci siamo prefissati per il loro percorso nei progetti che stiamo portando avanti insieme a tanti sostenitori delle Nostre iniziative.

Queste iniziative, di fatto già concrete, stanno infatti portando importanti risultati di inserimento socio/culturale/lavorativo vero e concreto. E’ già successo che tre di loro hanno ottenuto un contratto lavorativo semestrale grazie al programma “Garanzia Giovani”. Ringrazio infine il direttore della Multicenter Luigi Schioppo, tutti coloro che hanno sostenuto le nostre iniziative, in primis la madrina della serata Marianna Vitale, la Nostra sostenitrice principale Donna Paola Grimaldi della Fondazione Grimaldi, la Fondazione Banco di Napoli, Meridonare, Cantine Astroni, Casa Infante, Galleria Commerciale Quarto Nuovo. Ringrazio anche gli sponsor che si sono prestati alla realizzazione dell’evento: la Multicenter School, Antonio della Volpe pizzeria La Vita è Bella di Trentola Ducenta, Stefano Caiazza pizzeria L’antico Palazzo di Orta di Atella, Salvatore Staiano Pizzeria 110 e lode ed il Caseificio Stella”.

All’evento è stato presentato il barattolino “O Core ‘e Napule”, un dolce ideato e realizzato dall’azienda pasticcera napoletana Casa Infante, che ha lanciato un’importantissima iniziativa per sostenere i ragazzi de La Bottega: acquistando il barattolino in uno dei 13 punti vendita napoletani di Casa Infante, si potrà contribuire a sostenere il progetto “Raccogliendo mi Trasformo”.

O Core ‘e Napule sarà donato anche a tutti i sostenitori che sosterranno la raccolta fondi su www.meridonare.it/raccogliendomitrasformo.

Inoltre, è stato presentato anche il calendario 2017 dell’associazione, che rappresenta una sorta di racconto, destinato a soci e sostenitori dell’associazione, di tutto il lavoro svolto dai ragazzi nell’anno precedente e dei progetti per l’anno in corso.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie