mercoledì, Aprile 24, 2024

Il regista Paolo Sorrentino e i piatti di “Ieri, Oggi, Domani”

- Advertisement -

Notizie più lette

Redazione
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Il regista, sceneggiatore e scrittore, Paolo Sorrentino, ospite eccezionale della Trattoria Pizzeria “Ieri, Oggi, Domani.

Anche il regista, sceneggiatore e scrittore, Paolo Sorrentino, non ha resistito alle bontà e alla tradizione culinaria della Trattoria Pizzeria “Ieri, Oggi, Domani. Accolto simpaticamente dal patron Pasquale Casillo e dallo staff del locale, il noto personaggio, famoso per aver diretto il film premio Oscar 2013 come miglior pellicola straniera “La Grande Bellezza” ed aver ricevuto, tra gli altri tantissimi riconoscimenti, il David di Donatello per il film “E’ stata la mano di Dio”, è rimasto letteralmente affascinato dai piatti dello chef di casa Antonio Castellano e dalle pizze del maestro pizzaiolo Gaetano Quintano.

Così, dopo la classica e immancabile “Margherita” ed una “cosacca” del maestro Quintano, il regista ha apprezzato anche un’altra pizza presente nella carta del ritrovo con nocciole e zeste di limone, firmata (per quanto riguarda il topping) dall’apprezzato chef di Vico Equense stella Michelin, Peppe Guida. Ancora, giungendo ai primi piatti di “Ieri, Oggi, Domani”, l’entusiasta Sorrentino ha pure assaggiato gli “ziti lardiati” dello chef Castellano e il “delicato sorrentino” altro piatto nato dall’estro e dalla stella di Peppe Guida e in esclusiva pronto per essere gustato in casa Casillo.

Dopo la recentissima presenza ai suoi tavoli di artisti come Marisa Laurito, Enzo Gragnaniello, Gianluca Guidi e Giampiero Ingrassia, tutti estasiati dalle bontà della trattoria e pizzeria e positivamente colpiti dai suoi piatti divisi tra la tradizione e la modernità, l’arrivo di Paolo Sorrentino ha ulteriormente consacrato il locale come un polo d’attrazione culinario, da sempre vicino al mondo dello spettacolo e del cinema. E ciò consapevoli del fatto che, nel nome della buona cucina “Ieri, Oggi Domani” continua ad attestarsi come un fiore all’occhiello per una Napoli che lavora e produce all’insegna del buono e del bello.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie