Holi Festival 2016: esplosione di colori alla Mostra D’Oltremare

0
1032

L’edizione 2016 dell’Holi Festival è stata ospitata all’interno della seconda edizione napoletana del Festival dell’Oriente che si è svolto il 23, 24, 25 settembre.

L’Holi Festival celebra sentimenti ed emozioni positive ed intense: l’amore, la vittoria del bene sul male, l’incontro con gli altri, la voglia di stare insieme, di giocare, di ridere, di dimenticare dolori ed amarezze, l’elevazione dello spirito al di sopra delle sofferenze, il perdono e l’armonia universale.

L’Holi Festival è una vera e propria festa dell’Amore, inteso nella sua accezione più ampia ed universale. Ed in quanto festa, non viene ovviamente trascurato il divertimento. Danze, giochi, risate, canti ed entusiasmo sono la colonna portante di ogni cerimonia Holi, tanto in Oriente quanto in Occidente.

Durante l’Holi Festival si balla, si canta e ci si diverte in compagnia degli altri, lanciandosi le polveri colorate ed annullando qualunque differenza etnica o sociale: si crea un momento di gioia e comunione globale, tra amici e sconosciuti, tra giovani ed anziani, che ricorda il Carnevale per il suo forte legame con il colore nonché per il caloroso entusiasmo che lo anima.

La regola fondamentale dell’Holi Festival è abbandonare ogni sentimento negativo: non c’è spazio per la paura di sporcarsi, per il timore nei confronti del prossimo, per la tristezza, per il rancore, per l’amarezza o per l’odio. Il tutto caratterizzato da una travolgente esplosione di sentimenti positivi, di creatività e di colori, oltre che dalla voglia di stare insieme.