Ragazza We Can Dance: Ecco le vincitrici della sesta tappa

365
Ragazza We Can Dance: Ecco le vincitrici della sesta tappa

Venerdi 20 Luglio la carovana del concorso e’ stata ospitata nella location Officina Napoletana. Prossimo appuntamento il 4 agosto presso il Centro Commerciale Jumbo1.

Ragazza We Can Dance continua instancabile il suo tour. Gli ospiti dell’evento Angelo Di Gennaro, Maria Nazionale, Mr.Hyde, 20 bellissime ragazze hanno sfilato in passerella accompagnate dalla musica del D.J. Rosario The Prince Laudando di Radio Marte mettendo in mostra tutta la loro bravura e il loro talento.

Ragazza We Can Dance: Ecco le vincitrici della sesta tappa

Una giuria tecnica competente ha selezionato le tre ragazze che parteciperanno alla finalissima di Ragazza WE CAN DANCE che si terrà il 13 e 14 Ottobre al Teatro Mediterraneo – Mostra D’Oltremare (Fuorigrotta). Un ricco buffet è stato gustato dal pubblico presente in sala offerto da Officina Napoletana.

Stefano Piacenti ideatore del concorso e titolare di Officina Napoletana ha reso possibile la realizzazione di una serata all’insegna del divertimento, della musica e della bellezza. In pochi mesi il locale è diventato un riferimento del mangiar bene per i napoletani. La settima tappa di Ragazza We Can Dance è stata vinta da:

  • Terzo posto GAIA CRISTOFARO
  • Secondo posto FRANCESCA PACE
  • Primo posto FEDERICA CHIANTONE

Ragazza We Can Dance: Ecco le vincitrici della sesta tappa

Il concorso quest’anno e’ inarrestabile e proseguirà con l’ottava tappa di questa edizione che si svolgerà al C.C. Jambo1 di Trentola Ducenta in provincia di Caserta sabato 4 Agosto 2018. Ospite dell’evento sarà Clementino già inserito nella programmazione del JAMBO SUMMER FEST 2018 – la grande festa dell’Estate, che inizierà Lunedì 30 Luglio 2018 e terminerà Domenica 5 Agosto. Tra gli altri ospiti: Andrea Sannino, Simone Schettino, Monica Sarnelli, Peppe Iodice, Enzo Avitabile, Gigi Finizio, Sal Da Vinci, Giusy Ferreri. L’ingresso è gratuito e tutte le serate saranno presentate da Dino Piacenti.