Trasporti, EAV: 68 milioni di euro dall’Unione Europa per i treni elettrici

549
Trasporti, EAV: 68 milioni di euro dall’Unione Europa per i treni elettrici

Trasporti: 68 milioni di euro concessi dalla Banca europea per gli investimenti (BEI) all’Ente Autonomo Volturno (EAV), gestore della rete ferroviaria di Napoli e provincia, per l’acquisto di 40 nuovi treni elettrici.

L’Unione Europea è vicina, ogni giorno, con azioni concrete ai suoi territori e ai suoi cittadini. Il prestito di 68 milioni di euro concesso dalla Banca europea per gli investimenti (BEI) all’Ente Autonomo Volturno (EAV), gestore della rete ferroviaria di Napoli e provincia, per l’acquisto di 40 nuovi treni elettrici, è la dimostrazione di un impegno costante finalizzato a migliorare i servizi nelle nostre Regioni,  riducendo allo stesso tempo le fonti di inquinamento che stanno mettendo sotto sforzo il nostro pianeta”. Trasporti, EAV: 68 milioni di euro dall’Unione Europa per i treni elettrici

Ha commentato così l’europarlamentare campana del Movimento  5 Stelle, Isabella Adinolfi, la concessione di un prestito di 68 milioni di euro dalla Banca europea per gli investimenti (BEI) all’Ente Autonomo Volturno (EAV) per l’acquisto di una nuova flotta di treni elettrici, da impiegare sulle sei linee della Circumvesuviana, tra Napoli e provincia.

Questo investimento va in una doppia direzione: migliorare la mobilità lungo la rete ferroviaria della Circumvesuviana, aumentando i collegamenti e decongestionando il traffico, e ridurre l’inquinamento in tutta l’area grazie all’utilizzo di treni elettrici” aggiunge  l’On. Adinolfi.

Attraverso una mobilità più efficiente, oltre a migliorare i collegamenti quotidiani dei cittadini, si offrono servizi sempre più qualificati a chi visita i nostri territori – conclude l’europarlamentare campana –  Non ci resta che proseguire il lavoro in questa direzione e rendere la nostra splendida regione sempre più al passo con quelli che sono ormai gli standard internazionali”.