22-09-20 | 05:46

Comune di Napoli, Fondo di Solidarietà: 300 euro alle famiglie. Come richiederlo

Cronaca di Napoli Comune di Napoli, Fondo di Solidarietà: 300 euro alle famiglie. Come richiederlo
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Caivano, 17enne muore in piscina mentre si allena

Il mondo del nuoto è sotto choc. Mario Riccio era tesserato con la società Acquachiara di Pomigliano D'Arco. Franco Porzio: "Una tragedia immane". Mario Riccio,...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus, Santobono: Morta bambina di 8 anni affetta da leucemia

Ospedale Santobono: I medici sono in attesa di fare il tampone per verificare il sospetto contagio da coronavirus per ora non confermato. I familiari...

Il Comune di Napoli ha deliberato il Fondo Comunale di Solidarietà ‘Il Cuore di Napoli’: 300 euro per le famiglie in difficoltà. Come richiederlo.

Il Comune di Napoli ha deliberato l’istituzione del Fondo Comunale di Solidarietà ‘Il Cuore di Napoli’ per attivare una misura di sostegno tesa ad assicurare un aiuto concreto alle famiglie in difficoltà, alleviando i disagi che si sono abbattuti sulla collettività, mediante il ritiro di beni di prima necessità da parte delle categorie più esposte agli effetti economici del Coronavirus.

Il Fondo sarà finanziato con le risorse messe a disposizione dal Comune di Napoli pari, come dotazione iniziale ad un milione di euro da prelevare dal Fondo di riserva, da donazioni di soggetti collettivi e di singoli cittadini, a partire dalla sottoscrizione dei componenti la Giunta comunale.

Il Fondo, inoltre, si incrementerà per le medesime finalità esplicitate al punto I e secondo le modalità di seguito riportate, con le risorse nazionali e/o regionali per rispondere al fabbisogno di generi di prima necessità delle categorie più esposte.

A tal proposito sarà aperto un conto corrente bancario dedicato presso il Tesoriere e garantire la massima trasparenza nell’uso delle risorse e la rendicontazione periodica alla cittadinanza per l’utilizzo del quale nella causale dei versamenti dovrà essere indicata la seguente dicitura: Quota Emergenza covid-19 FONDO COMUNALE SOLIDARIETA’- ‘IL CUORE DI NAPOLI’.

Il conto corrente sarà pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Napoli al fine di darne la massima diffusione. Per la quota donata dai cittadini è prevista una detrazione dell’imposta lorda pari al 30% per importi non superiori a € 30.000,00mentre per le imprese è previsto un meccanismo di deduzione dal reddito di imprese alla stregua delle erogazioni a favore delle popolazioni colpite dal terremoto.

Chi può richiederlo

I cittadini che hanno diritto di ricevere prioritariamente le prestazioni garantite dal Fondo, per un importo 300,00 per ogni nucleo familiare (per una spesa di max € 100 a settimana) che saranno incrementati di € 20 a settimana per ogni minore da 0 a 12 mesi, da confermare mensilmente in relazione alla condizione economica, considerata la presumibile graduale ripresa delle attività, i cittadini residenti nel territorio del Comune di Napoli, anche titolari di residenza di prossimità o richiedenti asilo o in attesa di protezione internazionale che, alla data di pubblicazione della presente delibera, non abbiano reddito o l’abbiano perso per effetto dei provvedimenti restrittivi dettati per il contenimento dell’emergenza sanitaria;

Chi è escluso dalla richiesta

  1. a) percettori di sostegni economici di carattere pubblico, ivi compreso il reddito di cittadinanza;
  2. b) che abbiano un contratto di lavoro in essere,
  3. c) abbiano diritto ad usufruire di ammortizzatori sociali, comunque definiti, in ragione dell’interruzione dell'attività,
  4. d) siano titolari di trattamenti pensionistici;

Come fare la richiesta

E’ previsto che i cittadini aventi diritto dovranno compilare un  apposito modulo on line con autodichiarazione fornita sotto la propria responsabilità civile e penale. Inoltre sarà istituito un apposito numero telefonico per l’assistenza, prevedendo eventualmente apposita convenzione gratuita con i CAF riconosciuti dal Ministero dell’Economia le cui sedi e numeri di riferimento saranno resi noti sul sito istituzionale del Comune di Napoli. Inoltre sarà dato mandato al Servizio Politiche di Inclusione Sociale di predisporre apposita manifestazione di interesse tesa a invitare gli operatori economici preposti alla vendita di generi di prima necessità, presenti sul territorio del Comune di Napoli ed interessati a fornire alla popolazione tale tipologia di beni, a sottoscrivere apposita convenzione con questo Ente. A seguito dei convenzionamenti sarà predisposto e costantemente aggiornato e pubblicato online l’elenco dei soggetti accreditati.

Al termine dello stato di emergenza nazionale, per le somme riscosse quali donazioni liberali sarà attuata apposita rendicontazione separata, assicurandone la completa tracciabilità e che la stessa, al fine di garantire la massima trasparenza, sarà pubblicata sul sito istituzionale del Comune di Napoli.

Delibera Comune di Napoli Fondo Comunale di Solidarietà 31 marzo 2020

- Advertisement -

Ultime Notizie

Andrea Sannino con “E’ gioia live” all’Arena Flegrea venerdì 25 settembre

Venerdì 25 Settembre 2020 concerto evento, del cantautore napoletano Andrea Sannino che, con i suoi video, ha superato i 60 milioni di visualizzazioni/YouTube. Dopo lo...

Tiki Taka: stasera la prima puntata con Piero Chiambretti alla conduzione

Tiki Taka: Piero Chiambretti debutta alla condizione del programma calcistico di Italia 1 (la cui prima puntata andrà in onda stasera alle 23.40). Ospiti...

Coronavirus in Campania, i dati del 20 settembre: 243 nuovi positivi

Coronavirus in Campania: il bollettino di ieri 20 settembre dell'unità di Crisi regionale riporta 243 nuovi positivi su 3.405 tamponi effettuati. Notevole incremento di positivi...

Città della Scienza: riapertura da venerdì 25 settembre

Città della Scienza: venerdì 25 settembre ripartono le attività dopo il lockdown e la pausa estiva. Il museo di Città della Scienza riapre le porte...

Meteo Napoli, addio estate: piogge in arrivo da martedì

La prima settimana d'autunno si apre subito con l'arrivo di piogge e temporali anche nel capoluogo campano. Settimana di nubi e piogge la prima dell'autunno...