lunedì, Maggio 27, 2024

Comicon Napoli 2024 dal 25 al 28 aprile: Programma, eventi, ospiti, come arrivare

- Advertisement -

Notizie più lette

Redazione
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

COMICON Napoli torna alla Mostra d’Oltremare dal 25 al 28 aprile 2024. Qui trovi il programma completo con orario e date degli eventi, gli ospiti e tanti appuntamenti da non perdere! Come arrivare al Comicon.

Dopo aver segnato un nuovo primato di presenze nel 2023 con oltre 170.000 visitatori, COMICON – International Pop Culture Festival torna alla Mostra d’Oltremare di Napoli dal 25 al 28 aprile 2024 con la XXIV edizione che promette di raggiungere nuovi record per aree, espositori presenti e visitatori attesi. Tra i più grandi festival crossmediali nel mondo, COMICON Napoli arriva ai nastri di partenza con oltre 560 eventi in programma e più di 450 ospiti provenienti da tre continenti, come sempre con un nucleo centrale presso la Mostra d’Oltremare e un programma OFF di appuntamenti e mostre diffuse in città.

Ricchissimi i programmi di tutte le aree tematiche: Fumetto, Cinema e Serie tv, Videogame, Gioco, Asian, Musica, Cosplay, Kids, Neverland, gli spazi food tematizzati PizzaCon e J-Pop Manga Niwa a cui si aggiunge la nuova Area Urban che, per la prima volta in un festival pop, esalta le connessioni fra street culture, arte, sport, moda. Non mancheranno le mostre, da sempre fiore all’occhiello di COMICON, con oltre 20 percorsi espositivi.

Comicon Napoli 2024 dal 25 al 28 aprile: Programma, eventi, ospiti, come arrivare
John Romita Jr.

E proprio all’insegna del legame tra fumetto e street culture, COMICON ha deciso di affidare la creazione del magmatico poster ufficiale del festival a Mike Del Mundo, disegnatore che ha segnato il decennio con le sue pluripremiate copertine per Marvel e altri editori.

Il ruolo di Magister è stato attribuito a Igort (Quaderni giapponesi, Fats Waller, 5 è il numero perfetto), fumettista italiano tra i più noti e influenti nell’intero panorama internazionale, pioniere nella creazione e scambio con l’editoria giapponese, nonché regista, editore e motore della diffusione del graphic novel in Italia. Il Magister perfetto in un’edizione ricca di artisti asiatici come mai accaduto in passato.

Tra gli ospiti e gli eventi più attesi di COMICON 2024: il talk Elodie meets Manara, una conversazione condotta dalla scrittrice Valeria Parrella per celebrare il sodalizio tra due protagonisti della creatività italiana dopo la collaborazione per la cover del club tape di Elodie Red Light realizzata dal Maestro del Fumetto; un evento imperdibile per i fan di Liberato, l’artista napoletano dall’identità ignota: saranno svelate le prime e segretissime immagini del film Il segreto di Liberato di Francesco Lettieri, alla presenza di Giuseppe Squillaci e LRNZ, registi delle sequenze animate del lungometraggio; Hitoshi Sakimoto – New Gaming Worlds, il primo concerto dedicato all’Ennio Morricone della musica videoludica Hitoshi Sakimoto, uno spettacolo che celebrerà uno dei più importanti compositori della storia dei videogame con la straordinaria esecuzione della Nuova Orchestra Scarlatti; i festeggiamenti per i 50 anni di Dungeons & Dragons con Frank Mentzer – figura leggendaria dell’iconico gioco di ruolo divenuto fenomeno di cultura di massa, nonché autore della mitica “Scatola Rossa” – e la mostra “50 anni di Dungeons & Dragons”; il fumettista-simbolo delle storie di Spider-Man negli ultimi 40 anni, disegnatore del capolavoro Daredevil: The Man Without Fear e leggenda vivente del fumetto americano John Romita Jr; gli incontri e gli showcase dei sensei Iwamuro, Umezawa, Minami Seira autori rispettivamente di Shibatarian, Darwin’s Incident, The Rise of the Shield Hero; l’arrivo di Yasumi Matsuno, game designer il cui contributo è stato cruciale in titoli come Final Fantasy Tactics, Vagrant Story e nella serie Tactics Ogre; l’evento speciale dedicato alla serie animata più amata, scorretta e discussa del momento, Hazbin Hotel, in compagnia dei doppiatori italiani; il concerto di Giorgio Vanni, cantautore e voce delle più amate sigle dei cartoni animati degli anni Duemila;  Comicon Cosplay Challenge PRO e Comicon Cosplay Challenge KIDS; l’incontro con Giampaolo Morelli, Ciro Priello, Fabio Balsamo, Giovanni Esposito, Desirée Popper, Valeria Angione e Gianfranco Gallo che presenteranno in anteprima il film Falla girare 2 Offline; la cerimonia dei Premi del Palmarès di COMICON 2024, che quest’anno attribuirà  il Premio Speciale COMICON alla Carriera ad Alfredo Castelli, maestro del fumetto italiano da poco venuto a mancare; il ritorno di Casty, mitico autore di storie Disney, che ha firmato la variant cover di Topolino #3570 una perla per tutti i collezionisti, con Topolino, Minni e Pluto immortalati in una “foto ricordo” a Napoli; il talk con l’astronauta Paolo Nespoli, che insieme ai divulgatori Luca Perri e Adrian Fartade esploreranno i confini spaziali del videogioco.

Comicon Napoli 2024 dal 25 al 28 aprile: Programma, eventi, ospiti, come arrivare
Husk, Charlie Morningstar, Angel Dust

Un’iniziativa speciale, poi, è il programma di attività targate “K-OMICON”. In occasione del 140° anniversario dall’inizio delle relazioni diplomatiche tra Italia e Corea, COMICON incontra KOMACON, Korea Manhwa Contents Agency, e insieme ospitano a Napoli una delegazione di artisti, professionisti, chef e aziende, per offrire al pubblico del festival una vasta panoramica sul K-world composta da una mostra, incontri, performance di disegno, l’esperienza degli abiti tradizionali, eventi culinari, contest e show di musica K-pop.

Le attività culturali e le mostre di COMICON hanno fruito di un sostegno della Regione Campania che ha anche patrocinato il festival.

COMICON NAPOLI – L’IMPATTO ECONOMICO SUL TERRITORIO

Da anni COMICON si distingue per l’impegno nella valutazione dell’impatto economico del festival sul territorio. Grazie al Dipartimento di Economia dell’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli, il team di ricerca coordinato dal Prof. Francesco Izzo – professore di Strategie per l’innovazione sostenibile, con la collaborazione del dottore di ricerca Michele Terraferma – ha studiato la ricaduta economica di COMICON Napoli nell’edizione 2023. La valutazione d’impatto, già svolta in passato, nel 2023 ha attestato alcuni valori di grande interesse: il pubblico giunto a al festival nell’aprile 2023, solo per il 24,2% proveniva da Napoli, mentre per il 75,8% è arrivato da fuori Napoli, da tutta l’Italia e da altri paesi europei come Francia, Germania, Spagna, Inghilterra, e persino da Brasile, Usa, Corea, Canada.

Dei visitatori provenienti da fuori Napoli, il 42% ha colto l’occasione di partecipare al COMICON per rimanere in città tra i 2 e 4 giorni pernottando in varie strutture alberghiere ed extralberghiere. COMICON 2023 ha occupato in via diretta circa 800 notti alberghiere, e nel 2024 ha già superato 900 notti in hotel (calcolo che include solo le camere prenotate e pagate da COMICON, e non quelle di espositori o partner). Un dato impressionante che rafforza quello complessivo dell’impatto: nel 2023, COMICON Napoli ha prodotto una ricaduta economica sul territorio pari a 36,2 milioni di Euro, con un incremento del 60,5% rispetto al 2019 (ultima edizione dell’analisi). Per l’edizione 2024, la sesta analisi di impatto economico comprenderà una novità: durante la raccolta dati COMICON ospiterà altre due ricerche scientifiche sull’esperienza negli eventi. La prima si concentrerà sulla valutazione dell’esperienza dei visitatori all’interno del festival, utilizzando per la prima volta per tale categoria di evento la Event Experience Scale (EES) proposta da Greg Richards (professore dell’Università di Breda e Tilburg) e dal gruppo di ricerca internazionale ATLAS Events Group; la seconda ricerca sarà focalizzata sul management dell’esperienza e, basandosi sulle teorie del cambiamento di significato derivanti dagli studi sull’interazione umana, mira a comprendere i fattori che caratterizzano il contesto di COMICON e conferiscono un significato “maggiore” alle azioni compiute dai visitatori durante l’evento.

Comicon Napoli 2024 dal 25 al 28 aprile: Programma, eventi, ospiti, come arrivare
Il segreto di Liberato

IL PROGRAMMA

FUMETTO

Tanti i grandi artisti internazionali in arrivo, il fumettista-simbolo delle storie di Spider-Man negli ultimi 40 anni, disegnatore del capolavoro Daredevil: The Man Without Fear e leggenda vivente del fumetto americano John Romita Jr. Tra gli ospiti stranieri anche il disegnatore, copertinista di The Preacher e Premio Eisner Glenn Fabry, il disegnatore dell’indimenticabile V for Vendetta David Lloyd, il pilastro creativo di Dc Comics Lee Bermejo, i protagonisti francesi della Bande Dessinée Baru, Marc-Antoine Mathieu, Fabrice Neaud, Fabrice Parme, le stelle nascenti Martin Panchaud, Wes Craig, James Harvey, Elene Usdin, la maestra spagnola della poesia grafica Laura Perez Vernetti. Ben 10 gli autori provenienti dal continente asiatico, oltre ad una ventina tra editor, produttori e manager. Dal Giappone arrivano: Katsuya Iwamuro, il creatore di Shibatarian, una delle grandi hit manga dell’ultimo anno in Giappone; l’illustratrice originale della serie culto The Rising of the Shield Hero, Minami Seira; l’autore del pluripremiato Darwin’s Incident, Shun Umezawa; il mangaka e pittore Yoshihasu Tamura. Dalla Corea del Sud, nel quadro del più ampio programma di attività “K-OMICON” sviluppato in partnership con Komacon (Korea Manhwa Contents Agency) per celebrare i 140 anni dall’avvio delle relazioni diplomatiche fra Italia e Corea, ospitiamo per la prima volta in Italia l’autrice di Full House, la commedia romantica a fumetti diventata una serie tv il cui successo internazionale, 20 anni fa, ha contribuito ad accendere il boom della cultura pop coreana, Soo-yeon Won; e inoltre il disegnatore Jae-kwang Park. vero e proprio fenomeno del live drawing, già collega di Jung-gi Kim in progetti come lo storico volume speciale Batman: The World. Dalla Cina, per la prima volta arrivano in un festival italiano ben tre ospiti, tra i protagonisti della scena dei webtoon asiatici: l’ormai celebre Liang Azha di All of You e Checkmate! Capture My Heart, e il duo Kre e Djade di Spider Web e Living Sea. Da Taiwan, inoltre, il pluripremiato Chang Sheng, maestro del fantasy e della fantascienza.

Comicon Napoli 2024 dal 25 al 28 aprile: Programma, eventi, ospiti, come arrivare
Hitoshi Sakimoto

Tra le centinaia di ospiti italiani, la squadra Gigaciao con Sio, Fraffrog e Dado, i maestri Milo Manara, Tanino Liberatore, Anna Brandoli, Renato Queirolo, gli attesi ritorni di Claudio Castellini, Casty, Labadessa, Francesca Ghermandi e dell’ “amichevole chimico di quartiere” Dario Bressanini che, dopo il successo del 2022, porta al festival una nuova lezione su scienza e fumetto con al centro, questa volta, il suo personaggio immaginario Doctor Newtron. E ancora: Fumettibrutti, Labadessa, Tito Faraci, Fabio Celoni, Dr. Pira, Valerio Schiti, Paolo Bacilieri, Miguel Vila, Matteo Alemanno, Matteo De Longis, Simone Di Meo, Marco Nizzoli e molti altri.

MOSTRE

A COMICON Napoli 2024 oltre 20 percorsi espositivi, mai così numerosi.

In programma preziose mostre personali dedicate ad artisti John Romita Jr., il Magister Igort, il francese Fabrice Neaud, il poster artist Mike Del Mundo, Glenn Fabry, l’illustratore horror Daniele Serra e molti altri. Il Magister cura inoltre la mostra “Igort presenta: 5 rotte possibili”, viaggio tra le opere di cinque autori internazionali da lui selezionati, che tracciano mappe di possibili narrazioni fuori dalle regole convenzionali: il cinese Woshibai, il britannico James Harvey, la francese Elene Usdin, e gli italiani Cammamoro e Wamu.

Molte anche le mostre tematiche che, per la prima volta nella storia di COMICON Napoli, abbracciano le varie anime festival: Giochi, Cinema, Fumetto e la nuova area Urban. Tra queste: “50 anni di Dungeons & Dragons”, il gioco di ruolo più conosciuto e amato; “Nel segno di Winx. 20 anni di magia” per festeggiare le fate più famose del mondo; “Spaghetti fantasy e botte da orbi. L’arte di Brancalonia”, il gioco di ruolo italiano che ha conquistato il pubblico; “ADCI Awards on Tour. La creatività fuori dagli schemi”, in collaborazione con Art Directors Club Italiano; “CineArt Remix. Pop Culture Poster Reworks”, dove tre autori reimmaginano locandine cinematografiche; “L’inarrestabile Ciccillo. 175 anni del primo albo a fumetti italiano”; “Dove sta Zazà? Frammenti di un magazine fuori dagli schemi”; “Lavieri, oggi e domani. 20 anni di libri disegnati”, storia di una eclettica casa editrice.

Nell’ambito del programma K-OMICON, poi, sarà possibile visitare la mostra “K-wave. Manhwa in motion: the korean gaze” in Asian Village, dedicata ad accendere i riflettori sul settore del fumetto coreano, il cui successo globale viene raccontato per la prima volta, in Italia, con un focus su alcune serie e autori di primaria importanza in Corea: da un lato due tra i più noti webtoon fantasy coreani, ispirati alle fortunate webnovel (romanzi pubblicati online) The Red Sleeve e The Siren, dall’altro due autori di fama internazionale, Soo-yeon Won e Jae-kwang Park.

Comicon Napoli 2024 dal 25 al 28 aprile: Programma, eventi, ospiti, come arrivare
Pardo

PREMI DEL PALMARÈS COMICON

I Premi del Palmarès di COMICON sono tra i più noti e ambiti del panorama fumettistico europeo. Quest’anno i vincitori saranno svelati sabato 27 aprile, alle 19:30, presso l’Auditorium del Teatro Mediterraneo della Mostra d’Oltremare, dove avrà luogo la cerimonia di consegna dei premi. Undici le categorie competitive divise tra Premi Micheluzzi, che ricompensano le opere italiane, e i Premi COMICON, dedicati alle opere internazionali.

Con l’edizione 2024 il Palmarès COMICON si arricchisce di un prezioso riconoscimento internazionale: il Sophie Castille Award – Migliore Traduzione. I Sophie Castille Awards sono assegnati da alcuni dei principali festival europei di fumetto, per valorizzare l’opera di traduzione e la professionalità di chi permette la diffusione e la comprensione dei fumetti in tutto il mondo. Un tema, questo, molto caro a Sophie Castille – alla cui memoria sono intitolati questi premi transnazionali – storica responsabile dei diritti internazionali per Mediatoon (Dupuis, Dargaud, gruppo Media Participations), co-fondatrice e direttrice di Europe Comics, nota per avere contribuito come pochi altri, dietro le quinte, alla diffusione globale del fumetto europeo negli ultimi due decenni.

Come ogni anno, ci sarà anche il Premio Speciale COMICON alla Carriera 2024 che, con commozione, andrà ad Alfredo Castelli, maestro del fumetto italiano da poco venuto a mancare. Al grande autore sarà dedicata anche la mostra “Alfredo Castelli: uno, nessuno e centomila” in collaborazione con Sergio Bonelli Editore.  Per la prima volta, inoltre, la Giuria che attribuirà i riconoscimenti sarà presieduta da un grande protagonista del graphic novel non italiano, il fumettista francese Baru, e composta dallo scrittore e sceneggiatore Matteo Bussola, dalla libraia ed educatrice Grazia Gotti, dall’autore di giochi e scrittore Simone Laudiero e dall’attore Lorenzo Zurzolo.

Comicon Napoli 2024 dal 25 al 28 aprile: Programma, eventi, ospiti, come arrivare
Frank Mentzer

CINEMA E SERIE TV

Ce n’è per tutti i gusti nella sezione Cinema e Serie TV. Si parte con un evento imperdibile per i fan di Liberato, l’artista napoletano dall’identità ignota: saranno svelate le prime e segretissime immagini del film Il segreto di Liberato, film di Francesco Lettieri, alla presenza di Giuseppe Squillaci e LRNZ, registi delle sequenze animate del lungometraggio.

Si prosegue con l’anteprima italiana del Director’s Cut di Donnie Darko, ma la giornata di giovedì 25 aprile sarà anche all’insegna del rapporto tra cinema, serie e videogiochi, con anticipazioni su Borderlands, il film di Eli Roth con Cate Blanchett e Jamie Lee Curtis, insieme agli Slim Dogs e Barbiexanax, e subito dopo ancora il collettivo Slim Dogs eseguirà per la prima volta dal vivo il suo format “La scienza di…” per parlare di Fallout, la serie tratta dalla saga videoludica. E dato che a COMICON regnano le contaminazioni, da non perdere la sonorizzazione live di Metropolis a opera dei Treetops. Venerdì 26 sarà la giornata dedicata al mondo del doppiaggio, con alcuni dei più importanti professionisti del settore, preludio al grande show del sabato con 10 doppiatori 10 sul palco in uno spettacolo da non perdere, e all’appuntamento di domenica con tutto il team di Hazbin Hotel, per fare tre passi nel delirio dell’Hotel Infernale.

Tante le celebrazioni legate all’universo cinema. L’Alien Day, con una preview di Alien: Romulus, il nuovo capitolo della saga a 45 anni dal film di Ridley Scott. È invece passato un secolo dal manifesto del surrealismo, e cosa meglio dell’anteprima di Daaaaaalì! per festeggiare. Infine, non meno importante e altrettanto surrealista, il Bean Show per spegnere le 50 candeline di Altrimenti ci arrabbiamo con l’inossidabile coppia Posa & Franchini sul palco per commentare le migliori scene di scazzottate di Bud e Terence. Infine, sono passati 25 anni dall’uscita di Matrix, quale occasione migliore per parlarne?Comicon Napoli 2024 dal 25 al 28 aprile: Programma, eventi, ospiti, come arrivare

Victor Laszlo presenterà sabato 27 il suo libro Cosa guardo – Un emozionario del cinema, mentre Lorenzo Zurzolo presenterà sé stesso, in conversazione con Eva Carducci. Ciro Priello racconterà della sua esperienza per il doppiaggio di Blue, l’amico immaginario protagonista di IF – Gli amici immaginari, il nuovo film diretto da John Krasinski e interpretato da Ryan Reynolds, a cui seguirà l’appuntamento con lo show di Vincenzo Comunale, “Inoltrato più volte”.

Si chiude domenica 28 con, direttamente da Hogwarts, Victor Krum, interrogato da Arianna Cravotto ed Eva Carducci. Si parlerà del panorama dei lungometraggi italiani d’animazione nel panel organizzato da Cartoon Italia e Anica Academy e si chiuderà con l’anteprima italiana del film Falla Girare 2 OffLine, con sul palco dell’Auditorium il regista e attore Giampaolo Morelli, Ciro Priello, Fabio Balsamo, Giovanni Esposito, Desirée Popper, Valeria Angione e Gianfranco Gallo.

Quest’anno inoltre debutta la WARPZONE, una sezione interamente dedicata a Video VR, VideoArte e Web3 che ha partner tecnologico e comunicativo Eldorado Agency Srl. Quattro giorni incredibili, questo è solo un assaggio, e mentre accade tutto ciò, la banda di Arte Settima macinerà incontri nella sala che porta il nome del collettivo di creators.Comicon Napoli 2024 dal 25 al 28 aprile: Programma, eventi, ospiti, come arrivare

VIDEOGAME

Il videogioco è in crisi? Gli appuntamenti videoludici sull’HyperStage di COMICON Napoli 2024 confermano il contrario.

Un programma vastissimo di eventi dedicati al gaming riempirà i quattro giorni di festival: giovedì 25 aprile segnerà l’arrivo, a Napoli, dell’astronauta Paolo Nespoli, che insieme con i divulgatori Luca Perri, Adrian Fartade ed Emilio Cozzi esplorerà i confini spaziali del videogioco. Sarà il modo migliore per introdurre una celebrazione importante: il primo anniversario di The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom, titolo già entrato nella storia che sarà festeggiato da Quasirosso, Wallie e GiosephTheGamer.

Venerdì 26 aprile la sala HyperStage celebrerà uno dei grandi ospiti del festival, Yasumi Matsuno, game designer il cui contributo è stato cruciale in titoli come Final Fantasy Tactics, Vagrant Story e nella serie Tactics Ogre. L’incontro preparerà i successivi, dedicati all’importanza del videogioco nel supporto psicologico e nel sensibilizzare a temi fondamentali come l’accessibilità. Un’accessibilità che si prevede totale nell’intervento dedicato al calcio, sia quello negli stadi che sugli schermi: lo sport più bello del mondo sarà raccontato in tutte le sue declinazioni da Pierluigi Pardo, insieme con Elena “Hevnokat” Coriale, Nello “Hollywood285” Nigro e Lorenzo “No Weak” Giannotta. Solo allora l’HyperStage sarà pronto a ospitare Andrea Pessino, fra i talenti italiani del videogioco più celebri al mondo (God of War: Ghost of Sparta, The Order 1886, Lone Echo 1 e 2).

A proposito di internazionalità, sabato 27 aprile Lele Adani, Chiamarsi Bomber e Lorenzo “Mikeshowsha” Betti prepareranno il pubblico ai prossimi Europei di calcio attraverso la passione per figurine e card game. E dopo Sbriser, a Napoli per raccontarsi oltre le pagine del suo nuovo libro, la leggenda nascente di Davide Soliani (Mario + Rabbids) sarà rivelata da… lui stesso. Campioni o narratori del gaming competitivo come Xiuder, Alessandro “Fragola” Zappalà, Daniele “Prinsipe” Paolucci ed Elena Coriale chiuderanno con l’intensità giusta una giornata intensa.

La pausa sarà breve, perché domenica 28 sarà inaugurata da Hitoshi Sakimoto – uno dei più grandi compositori di musica per videogioco di tutti i tempi incontrerà il pubblico – e conclusa dall’Arena Creator Showmatch, una festa dedicata a League of Legends con otto dei creator più seguiti della scena: Mona Schön, La Vica, Icon Stitch, Fragola, Shioriboh, Anesketh, CCrizzi e Allerendys.

GIOCO

“Qui si gioca” è il claim del programma dell’area Gioco! Torna il MEGA DUNGEON, l’area festival rinnovata e completamente scenografata in 3D per questa edizione 2024 nella quale i visitatori potranno sia contribuire alla creazione di una gigantesca mappa di gioco di ruolo sia partecipare a sessioni di gioco e masterclass gratuite. Federic, Il Masella, i ragazzi di Inntale, Matt Aster, Nicola De Gobbis, Andrea Rossi, Claudio di Biagio ed il mondo di Aletheia, David Chevalier con il mondo di Lilblin sono solo alcuni degli ospiti dell’area gioco protagonisti di panel ed attività pronti ad accogliere i visitatori.

La Sala Mordor aspetta il pubblico per approfondimenti su temi quali i card game ed il collezionismo, il gioco di ruolo ed il game design con ospiti interazionali del calibro di Frank Mentzer (il creatore della “Scatola Rossa” di Dungeons & Dragons) che riveleranno aneddoti e curiosità legate al loro lavoro e trasporteranno gli spettatori in un incredibile viaggio nel mondo del gioco! Novità di questo 2024 sarà anche la presenza degli esclusivi panel “Limited Signed Series” durante i quali il disegnatore Emanuele Ercolani realizzerà illustrazioni dal vivo che verranno poi stampate in copie numerate e regalate ad alcuni dei fortunati spettatori dei panel!

Per gli amanti delle competizioni saranno numerosi anche i tornei dedicati al mondo del gioco che vedranno sfidarsi sia esperti sia neofiti in giochi di destrezza come Klask! o ai grandi classici quali Catan, Carcassonne e BANG! senza dimenticare le ultime novità del mercato come i trading card game Lorcana e Star Wars Unlimited. Torna anche una nuova edizione della Italian Game Jam in collaborazione con Tambù e con una giuria davvero d’eccezione!

La competizione dedicata al mondo del game design vedrà “sfidarsi” decine di aspiranti professionisti di questo mondo che in due giorni di serrata competizione proveranno a dare vita al “miglior gioco di società possibile” per conquistare l’ambito premio: la realizzazione, pubblicazione e commercializzazione della loro idea. Si rinnova la tradizione delle grandi anteprime dedicate al mondo del gioco di ruolo e dei programmi ad esso collegati.

In sala Italia sarà infatti trasmesso, in anteprima assoluta “Il Sogno degli Eroi”, il settimo episodio della serie Aletheia di Claudio di Biagio con ospiti Adriano Santucci e Martina Permegian. E preparatevi a un ampio programma di laboratori aperti a tutti, l”Officina del Gioco” composta da Gunpla Lab e Miniature’s Land!

ASIAN

Manga, Manhwa, Manhua, Anime, Light Novel … e ospiti, tanti ospiti come non mai. Quest’anno, l’area Asian accoglie a braccia aperte la cultura dell’Oriente nella sua vastità. I sensei Iwamuro e Umezawa, autori rispettivamente di Shibatarian e Darwin’s Incident, incontrano il pubblico di Comicon, raccontano i loro lavori e mostreranno le loro abilità artistiche nel corso di due esclusivi showcase di disegno dal vivo. Direttamente dalla casa editrice Shueisha, i redattori di JUMP+ sveleranno i segreti che si celano dietro la produzione dei manga più popolari del paese del Sol Levante per scoprire come si realizza un fumetto in Giappone e com’è cambiato il mondo dei manga grazie all’innovazione di Manga+.

La sensei Minami Seira disegnerà dal vivo i personaggi di The Rise of the Shield Hero e, insieme a Kosuke Arai, produttore dell’anime di Kadokawa, rivelerà tutti i dietro le quinte dell’anime, del manga e della light novel. Liang Azha, Kre e Djade mostreranno le meraviglie dell’universo dei webtoon, mentre Yoshihasu Tamura permetterà a tutti di esplorare gli step che occorrono per creare un manga partendo da zero.  L’Auditorium aprirà le porte alle meraviglie dell’animazione: in anteprima nazionale verranno trasmessi i primi quindici minuti dell’attesissimo The Tunnel of Summer – The Exit of Goodbyes, e in sala Hiroba verrà celebrato il genio di Hayao Miyazaki con un talk a tutto tondo sui lavori del regista.

Il taiwanese Chang Shen darà modo di scoprire la sua arte al pubblico del festival con uno showcase, dove realizzerà un disegno originale di Yan, il manhua in cui il folklore incontra il cinema d’azione e la cui pubblicazione che si concluderà proprio a Napoli.

MAIN STAGE, ARENA FLEGREA E MUSIC DOJO: MUSICA E LIVE SHOW

Non mancherà la musica a COMICON Napoli con un programma che pur restando centrato sulle colonne sonore si allarga da occidente a oriente. In Arena Flegrea il giovedì sarà dedicato alle sigle: si passa dalle musiche Disney alle canzoni italiane dagli anime, chiudendo con il re delle sigle Giorgio Vanni in persona, mentre chi vorrà ascoltare le sigle originali giapponesi potrà raggiungere il Music Dojo dove originalissimi cantanti giapponesi porteranno le loro musiche accostate alle cover dagli anime più noti con Yukka e Hance. Venerdì 26 aprile si prende la direzione hip hip, con una battle a suon di rime e dissing e i concerti di Oyoshe, Kento fino all’imperdibile unica data italiana del rapper americano R.A. the Rugged Man.

La musica pop coreana sarà presente tutti i giorni in entrambi i palchi, ma è sabato 27 aprile che si raggiunge il massimo livello con la finale italiana del K-Pop Dance Fight Fest, un concorso di cover di ballo che raduna partecipanti da tutta Italia proprio a Napoli. Sabato 27 si aprirà con le punk rock band Joanna e Spork, passa poi per la musica coreana e giunge al gran finale pop con “Teen Forever Fiesta”, nata per riportare sui palchi d’Italia le atmosfere delle feste in spiaggia di fine anni Novanta e inizio Duemila. E per concludere, la festa di compleanno delle Winx, concerti dei più amati doppiatori, festival di idol italiane, giochi e quiz, random dance, gare cosplay, il contest di karaoke… e molto di più.

COSPLAY

Dopo il successo del 2023, torna il tanto amato Cosplay District, dotato di tutti i servizi a misura di cosplayer: un deposito dove sarà possibile lasciare qualsiasi bagaglio, prop o accessorio, il punto SOS Cosplay sempre disponibile a riparare l’impossibile, un punto foto per immortalare i costumi, il punto informativo KC Group.

Non mancheranno gli eventi: workshop, interviste live con ospiti internazionali e ben quattro Cosplay Challenge, adatte a tutti i gusti e tutte le età.

Tra gli ospiti internazionali, Cynderis, nota cosplayer francese, Stylouz, cosplayer professionista di origine svizzera che si è distinto nel mondo del cosplay grazie al suo talento e alle sue eccezionali abilità, arrivando a rappresentare la Svizzera all’ECG. Ci saranno anche i talenti del cosplay nostrano: Ailyn Lab, cosplayer eclettica che ci farà scoprire i segreti dei materiali e le migliori tecniche per rendere perfetti i costumi, Ichigo Cosplay Wigs, che darà consigli su come rendere le parrucche sempre migliori, e Jenny Desu, che sarà sempre pronta a dare consigli su armature e meccanismi. Inoltre COMICON è orgoglioso di ospitare Mbare Evans e Lilitherz, i rappresentanti al World Cosplay Summit di Nagoya in Giappone.

COMICON Cosplay Challenge Kids è stata la prima competizione italiana legata ai piccoli cosplayer in erba con età inferiore ai 14 anni ed è ogni anno uno degli eventi più attesi della manifestazione. Comicon Cosplay Challenge PRO di quest’anno vanterà un ulteriore titolo, insieme al già consolidato TOC (Tournament of Champions), creato da Yunicon, evento che si terrà dal 31 ottobre al 3 novembre in Austria. La new entry sarà il CWM (Cosplay World Master), creato da Iberanime, che si terrà l’11 maggio a Lisbona. Il Comicon Cosplay Challenge della Domenica, invece, è aperto a tutti i cosplayer con più di 14 anni di età e, grazie alla collaborazione con SiVola, sarà possibile vincere un fantastico viaggio in Giappone!

KIDS

Spazio ai comiconiani più giovani con il programma Kids! L’Area Laboratori COLOURBOOK e la Sala Incontri WOW ospiteranno tanti autori e beniamini dei bambini che intratterranno i più piccoli e non solo con incontri, laboratori di disegno, narrazione, slime, gare di LEGO®. Tra i tanti ospiti, la Scuola Italiana di Comix con i suoi insegnanti, Autori di Immagini, Loris De Marco, Sualzo, Lorenzo mò, Pier Giuseppe Giunta, Pasquale Qualano; Iolanda Sweets, Rimoldigno, Grazia Gotti. Bibi-La libreria dei ragazzi sarà presente con tanti autori: C.Portolano, L.P. Castelletto, F.Parme, G.Colaneri, D.Movarelli.

Si potranno ammirare le mostre di mattoncini realizzate dai talentuosi ragazzi di Brickout, il primo RLUG del Sud Italia, che organizzerà giochi e gare a tema e  curerà un’area di gioco libero con mattoncini. Nell’area COLORA CON GARFIELD organizzata in partnership con Pizzium, grandi e piccini potranno incontrare dal vivo il famoso gattone arancione mentre si divertiranno a colorare un’intera parete ispirata al nuovo film Sony Pictures Garfield – Una Missione Gustosa, dal 1 maggio al Cinema. Bambini e bambine potranno disegnare il proprio amico immaginario grazie ai laboratori ispirati al film Eagle Pictures: IF – Gli Amici Immaginari, dal 16 maggio al cinema!

Presso l’Area InventaStorie Lulu, scrittrice e viaggiatrice steampunk, narrerà le sue favole e  tramuterà i bambini in Inventastorie con i suoi laboratori. Gli amanti dei supereroi non rimarranno delusi con il gruppo degli Avengers Academy Cosplay Italia.  Saranno poi presenti: il gruppo iSearch con i suoi giochi di logica, il Club Calcio Tavolo Napoli Eagles e la Samurai Academy che organizzerà con i loro maestri dimostrazioni e prove di Chanbara. E per concludere, la mostra dei lavori in gara nella 25esima edizione del Concorso di Disegno e Grafica IMAGO, la mostra dei vincitori del contest di fumetto ALUCOMICS  e quella dei disegni dei giovani studenti della COMIX KIDS ACADEMY.

URBAN AREA

Per la prima volta COMICON ospiterà un’intera area dedicata alla cultura urbana.

L’Urban Area comprenderà lo spazio della Street Plaza, dove sorgeranno la Pop-Up Zone, Il South Market, Area Sport, Graffiti Jam e live performance, mentre all’interno degli spazi dell’Arena Flegrea, ci saranno la Tattoo Alley, una nuova sala incontri “Urban Talk”, un’area Meet & Greet ed uno Sneaker Corner con market e workshop.

Spazio anche all’arte con la presenza di tre mostre fotografiche focalizzate sulla Street Photography: “Ciro, un nome che identifica un popolo” dedicata a Ciro Pipoli, fotografo Street internazionale, che sarà presente al festival;  “L’Urlo del Ciuccio: l’amore e la creatività dei tifosi napoletani”, viaggio tra le mura partenopee, con focus sul rapporto fra arte urbana e calcio Napoli, a cura di Daniele Carrano; “Religione Monoteistica: viaggio fotografico nella teologia maradoniana” sul rapporto tra street art e Maradona.

LARP – NEVERLAND

Neverland, “L’isola che non c’è” di Comicon, L’area esterna dedicata alle attività dal vivo come Softair, lasertag, Realtà Virtuale, Giochi di ruolo dal vivo e tanto altro.

Nel Military Camp, che sia con frecce, aria compressa o con fasci di luce, i visitatori metteranno alla prova la propria mira in poligoni, arene e percorsi a tempo.

Circondano il Cubo d’oro le bianche guglie del Mercatino Fantasy, dove equipaggiamenti per avventure, pietre preziose e manufatti incantati attireranno lo sguardo dei migliori intenditori. Qui, partecipando ad avventure epiche, si potrà  esplorare il regno di Drakonia. La Scuola di Magia e Stregoneria consegnerà sulle ali di un gufo l’invito nel regno magico di Costruttori di mondi, dove avranno luogo emozionanti lezioni di arti arcane e di pozioni con i Tiri Vispi e Iolanda Sweets, si potrà scegliere la bacchetta dalle mani di chi le realizza e acquistare una nuova scopa volante. Domenica 28 aprile ci sarà l’attore di Harry Potter e il calice di fuoco Viktor Krum (Stanislav Janevski) il famosissimo campione di Quidditch, primo ospite internazionale di Neverland!Comicon Napoli 2024 dal 25 al 28 aprile: Programma, eventi, ospiti, come arrivare

Sul palco, le note di Radio Neverland voleranno come ali d’uccello dal violino di Carla Grimaldi su tutto il Villaggio Medievale. Attorno ad un vero lago ed al castello che sorge dalle sue acque, si potrà fare amicizia con possenti e curiosi dinosauri, e avventurarsi nei dungeon allestiti da Battle For Vilegis, The Living Theater, Land Of Ancients e Soliptica che ogni anno emozionano con duelli di spada all’ultimo respiro! Qui ci si potrà allenare nella nobile arte del tiro con l’arco degli Arcai, o scrutare la sorte nei tarocchi.  Poi verrà il tempo di desinare e si potrà fare anche nell’autobus del Lumos Pub, davanti al quale si paleserà una porzione del pianeta Scarif !  Si! Proprio il luogo dove Jean Erso trafugò i piani della Prima Morte Nera! E’ sotto le sue palme che quest’anno Costruttori di Mondi e Dark Side of Naples doneranno le atmosfere di Una Galassia Lontana, Lontana dove oltre quaranta personaggi delle saghe avvenute “Tanto tempo fa” accoglieranno il pubblico ogni giorno davanti a Strutture imperiali, Bacta Tank, Speeder Bikes, e dove il simpatico Chopper chiederà in lingua binaria di fare una foto con lui! Qui La realtà virtuale di VR Club e i blasters di Laser Arena, o stand tematici di Fallout’n e Squid Game ricorderanno a tutti che Neverland è esperienza viva! In prima persona. Un luogo incantato!

PIZZACON

Anche quest’anno torna PizzaCon, l’area tematica ideata da Garage Pizza e COMICON, con il supporto di Dissapore, che mette la pizza al centro della cultura pop con nove pizzerie presenti al festival, ma anche eventi come il Sabato della Pizza con Cavernadiplatone e appuntamenti sul Ring dove pizzaioli come Errico Porzio sfideranno alcuni fumettisti nel riprodurre su carta delle ricette iconiche legate alla Pizza.

Novità assoluta del 2024, una postazione Senza Glutine: ogni pizzeria presente a COMICON offrirà una Pizza Margherita servita a portafoglio e una Pizza Speciale dedicata alla manifestazione, mediante la presentazione di token unico disponibile presso le casse del COMICON dislocate in prossimità del Padiglione 10 e sul retro del Teatro Mediterraneo. Ma c’è di più! Oltre 100 pizzerie lungo tutta la Campania sono state selezionate come meritevoli da PizzaCon, e alcune di queste inseriranno nel menu una pizza dedicata a COMICON nei giorni di festival.

COMIC(ON)OFF 2024

Dal 4 aprile all’ 11 giugno la rassegna COMIC(ON)OFF invade la città rendendo Napoli ancora una volta protagonista della scena internazionale del fumetto e della cultura pop con un ricco programma di eventi, mostre, proiezioni e performance.

L’edizione 2024 della rassegna, promossa e finanziata da Comune di Napoli, vedrà fumettisti, scrittori, illustratori, attori e musicisti ritrovarsi nei più diversi spazi culturali della città, per offrire nuove esperienze creative, novità editoriali e intrattenimento al pubblico partenopeo, ma anche ai numerosi turisti, in un arco temporale di oltre due mesi a partire da aprile e fino alla metà di giugno.

Tra gli eventi principali, le mostre dell’artista spagnola Laura Pérez Vernetti e del francese Marc-Antoine Mathieu, il book reading della tedesca Lina Ehrentraut, la musica l’arte di Dario Sansone e incontri tematici a Palazzo Cavalcanti.

Il programma COMIC(ON) OFF è disponibile qui.

COMICON NAPOLI 2024

SPONSOR, PARTNER E COLLABORAZIONI

COMICON è sostenuto e patrocinato dalla Regione Campania, che sarà anche presente con uno stand per la promozione delle attività culturali e delle eccellenze turistiche campane, curato dalla Direzione Generale per le Politiche Culturali e il Turismo.

COMICON ha ricevuto il patrocinio del Sindaco del Comune di Napoli.

Per la prima volta COMICON Napoli sarà accessibile alle persone sorde grazie alla presenza di Interpreti professionali ANIOS (Associazione Nazionale Interpreti Di Lingua Dei Segni, Lg.4/2013): 15 eventi del programma saranno resi accessibili e tradotti in Lingua dei Segni Italiana con servizio di interpretariato professionale.

COMICON Napoli conferma la sua vocazione ecofriendly, grazie al ritorno di  CIAL – Consorzio Nazionale Imballaggi Alluminio che  si conferma anche quest’anno partner della manifestazione. Numerose le iniziative promosse, tutte all’insegna della sostenibilità ambientale. Una mostra che espone i lavori dei dieci studenti vincitori di un concorso a fumetti. Un’installazione a forma di arcobaleno realizzata con lattine per bevande e trattata con un’innovativa tecnologia in grado di purificare l’aria circostante, la promozione. Il coordinamento di alcuni giovani portavoce del progetto internazionale ‘Every Can Counts’ (noto in Italia come ‘Ogni Lattina Vale’) che, dotati di appositi zaini-contenitori, invitano i visitatori a non disperdere le lattine consumate negli spazi di COMICON.

Sarà inoltre presente RICREA, consorzio per la raccolta e riciclo di imballaggi in Acciaio. Entrambi i consorzi supporteranno il festival nella diffusione dei valori della tutela ambientale mediante azioni di comunicazione che contribuiranno alla differenziata dei materiali di COMICON e abbelliranno alcuni spazi all’aperto con installazioni creative e tematiche.

Tra gli sponsor e partner di COMICON, aziende nazionali e internazionali quali ALCOTT ( brand di abbigliamento giovanile che, tra l’altro, attiverà collaborazioni con associazioni per consentire la partecipazione a COMICON a giovani svantaggiati), CAFFE’ BORBONE (sempre attento al gusto ed allo sviluppo di progetti culturali e sociali in Italia e nel mondo), CRODINO (che a COMICON offrirà gratuitamente al pubblico il proprio analcolico biondo), FORST (storico produttore attento alle esigenze giovanili con la birra senza alcool), DITRON GROUP ( partner per i sistemi di pagamento). Il connectivity partner del COMICON Napoli 2024 sarà CONVERGENZE.

GAY-ODIN e Liquori Borbone omaggeranno gli ospiti del festival con i loro prodotti  più iconici che saranno inseriti in una special COMICON Welcome Gift Box.

Come arrivare al Comicon

COMICON, anche al fine di facilitare il proprio pubblico nel raggiungere il Festival, ha rinnovato importanti collaborazioni con i principali vettori di trasporto pubblico. Per questo sono stati potenziati i collegamenti del Regionale di TRENITALIA. Gli appassionati che esibiranno il biglietto del treno potranno accedere attraverso la fast lane. Pari potenziamento è stato assicurato dal vettore regionale EAV, sia su ferro che su gomma. Infine un particolare ringraziamento all’ANM con cui è stata rinnovata anche la felice collaborazione per un contest di disegno tendente a valorizzare i giovani ed il trasporto pubblico urbano.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie