lunedì, Luglio 4, 2022

Clan dei Casalesi, botte a concorrente per imporre la loro ditta: 3 arresti

- Advertisement -

Notizie più lette

Francesco Monaco
Francesco Monacohttps://www.2anews.it
Francesco Monaco, giornalista. Esperienza dalla carta stampata a internet, radio e tv. Scrittore, il suo primo romanzo: 'Baciami prima di andare'.

Tre imprenditori avrebbero imposto a esercizi commerciali del Casertano il ritiro degli oli esausti attraverso la loro ditta, sfruttando l’appartenenza alla fazione Zagaria del clan dei Casalesi.

Avrebbero imposto ad esercizi commerciali del Casertano, in particolare quelli dell’area agro-aversana, il ritiro degli oli esausti attraverso la loro ditta sfruttando l’appartenenza alla fazione Zagaria del clan dei Casalesi. È l’accusa contestata a tre imprenditori di Casapesenna e Casal di Principe, arrestati dai carabinieri e condotti in carcere su ordine del Gip del tribunale di Napoli nell’ambito di un’indagine della Direzione Distrettuale Antimafia partenopea.

I fatti sarebbero accaduti nel 2021. Dagli accertamenti realizzati dai carabinieri di Casal di Principe, è emerso che i tre non solo avrebbero imposto la loro azienda, ma avrebbero anche percosso con una mazza da baseball un imprenditore del loro stesso settore, affinché desistesse dal far loro concorrenza. I reati contestati agli indagati sono l’illecita concorrenza con minaccia o violenza e la tentata estorsione, con l’aggravante del metodo mafioso e dell’agevolazione mafiosa.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie