21-10-20 | 18:36

Calcio Napoli spuntato: l’Inter vince 2-0

Home Sport Calcio Napoli spuntato: l'Inter vince 2-0
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Caivano, 17enne muore in piscina mentre si allena

Il mondo del nuoto è sotto choc. Mario Riccio era tesserato con la società Acquachiara di Pomigliano D'Arco. Franco Porzio: "Una tragedia immane". Mario Riccio,...

Ultime notizie Benevento: 14enne si spara con pistola del padre

Benevento news:  14enne si spara con la pistola del padre, è grave Si esclude il gesto volontario, sarebbe stato un incidente. Un quattordicenne di Vallata,...
784f600db01bb8bfa51ce5e9cf455fc8?s=120&d=mm&r=g
Gianmarco Giuglianohttps://www.2anews.it
Gianmarco Giugliano, cura la pagina dello sport calcio di 2ANews, laureato in Giurisprudenza, scrittore.

Nonostante una buona prestazione sul piano della manovra, gli azzurri non trovano la via del gol. Di D’Ambrosio e Lautaro i gol dei nerazzurri. Pessima partita di Milik

 

Ancora una tappa di avvicinamento per il Calcio Napoli in vista della partita contro il Barcellona.

A San Siro gli uomini di Gattuso affrontano l’Inter che lotta per il secondo posto in classifica.

Il tecnico calabrese opta ancora per un sostenuto turn over e schiera:

Meret, Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Elmas, Demme, Zielinsky; Insigne, Milik, Politano.

Bruciante partenza dell’Inter che nei primi minuti controlla il match e passa in vantaggio con D’Ambrosio.

Leggerezza di Mario Rui che si fa soffiare il pallone da Brozovic. L’azione continua fino a D’Ambrosio che coglie l’intera difesa azzurra in controtempo e batte Meret. 1-0

Il Calcio Napoli dopo questo difficile inizio con poca voglia e molto sulle gambe riesce pian piano ad uscire fuori con il palleggio e sfruttando la buona vena sulle fasce laterali di Insigne (sfortunatissimo in due occasioni) e con Politano che, dalla sua parte, riesce spesso a superare l’uomo ed a mettere pericolosi palloni al centro dove, però, nessuno ne approfitta.

Milik nel primo tempo non solo tocca pochi palloni ma è praticamente assente nell’area di rigore avversaria.

Le occasioni migliori per il Calcio Napoli sono al 20’ con Insigne, al 31’ con Politano che batte debolmente su Handanovic; con Zielinsky che con un potente tiro costringe il portiere nerazzurro ad un difficile intervento, ancora con Insigne al 36’ che vede il suo tiro deviato in angolo e con Elmas.

Anche l’Inter ha, però, l’occasione di raddoppiare con Brozovic servito magistralmente da Lukaku. Sul tiro Meret si supera con un intervento da applausi.

I primi 45 minuti si concludono con un possesso palla totalmente alla pari così come i tiri in porta anche se il Calcio Napoli ci prova più volte a calciare verso la porta (5 volte contro due).

Ciò che manca è ancora un attaccante centrale capace di crearsi gli spazi giusti o di aggredire gli stessi tra le maglie dei difensori.

Insomma il solito Calcio Napoli che crea, gioca anche piacevolmente ma non concretizza.

La ripresa ricalca il primo tempo non solo come gioco ma anche come risultato: il Calcio Napoli si fa apprezzare per il palleggio fino alla trequarti avversaria ma la poca concretezza sotto porta diventa addirittura fastidiosa considerando la gran mole di gioco.

Ancora più marcato il possesso palla degli azzurri ma ancora più marcata diventano le lacune offensive con Milik che non tira mai in porta e con conclusioni da fuori mai precise.

A dire il vero l’arbitro avrebbe potuto concedere ben due rigori al Calcio Napoli: uno per un tocco col braccio su tiro di Insigne (in altre occasioni ancora meno clamorose, quest’anno il rigore è stato concesso) ed un’altro per un fallo su Maksimovic ai limiti dell’area di rigore. Il VAR, in entrambi i casi, non è intervenuto ma questa è stata una costante di tutta la stagione per gli azzurri: un po’ come se il VAR per gli azzurri non esistesse.

A prescindere da queste considerazioni l’Inter dimostra di essere più cinica.

Al 75’ splendida conclusione di Lautaro Martinez che supera Meret con un tiro potente ed angolatissimo che tocca il terreno prima di infilarsi in porta 2-0

La partita si concluderà con questo risultato.

Gattuso nella ripresa ha dato spazio anche a Ghoulam e Malcuit con il primo che è sembrato in “palla”, preciso e voglioso di tornare quello splendido terzino che ricordiamo.

Nel Calcio Napoli pessima la partita di Milik: il calciatore ormai è fuori non solo dal progetto ma soprattutto non riesce ad incidere in nessun momento dell’incontro.

La sconfitta chiude definitivamente la rincorsa degli azzurri al quinto posto e lascia con tantissimi dubbi in vista del Barcellona: entrambi i gol dell’Inter sono nati da clamorose disattenzioni o letture sbagliate. Col Barcellona, e l’abbiamo potuto vedere già all’andata, non si potranno commettere questi errori.

Sabato il campionato si chiuderà con Napoli Lazio: un’ultima rifinitura in vista dell’appuntamento dell’8 luglio.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Salviamo le danze di coppia: venerdì 23 ottobre flash mob in tutta Italia

Salviamo le danze di coppia: gestori, insegnanti e allievi delle scuole di danze di coppia nelle piazze italiane per protestare contro l’ultimo DPCM (che...

Scuole elementari in Campania, la riapertura è sempre più a rischio

Le curve del contagio si stanno verticalizzando, mettendo a rischio la riapertura delle scuole elementari in Campania prevista per il 26 ottobre. La riapertura delle...

Coronavirus in Campania, i dati del 20 ottobre: 1.760 nuovi positivi

Coronavirus in Campania: il bollettino di ieri 20 ottobre dell'unità di Crisi regionale riporta 1.760 nuovi positivi su 13.878 tamponi effettuati. Salgono ancora i contagi...

Napoli-Az Alkmaar, Gattuso: “Poco turnover, preoccupato dal Covid”

Le parole di mister Gattuso sulla sfida di Europa League Napoli-Az Alkmaar che si disputerà domani allo stadio San Paolo. Napoli-Az Alkmaar | Tempo di...

La Gjordan lancia i corsi Sap e-learning

I Corsi Sap e-learning è un servizio offerto dalla scuola di formazione Sap Gjordan di Frattamaggiore per facilitare l'accesso alle risorse e agevolare la...