lunedì, Ottobre 3, 2022

Calcio Napoli, è morto il portiere del primo scudetto Claudio Garella

- Advertisement -

Notizie più lette

Francesco Monaco
Francesco Monacohttps://www.2anews.it
Francesco Monaco, giornalista. Esperienza dalla carta stampata a internet, radio e tv. Scrittore, il suo primo romanzo: 'Baciami prima di andare'.

E’ morto all’età di 67 anni Claudio Garella, storico portiere del Calcio Napoli del primo scudetto capitanato da Maradona.

E’ morto all’età di 67 anni Claudio Garella, storico portiere del Verona dello scudetto 1984-85 e del Calcio Napoli dove vinse la Coppa Italia e il primo scudetto dei campani nella stagione 1986-87. Garella è deceduto per problematiche cardiache in seguito a un intervento chirurgico.

Era nato il 16 maggio 1955 a Torino, dove aveva iniziato a giocare nelle giovanili dei granata. Debuttò in Serie A nel campionato 1972-1973 proprio con il Torino, per poi passare alla Lazio nel 1977-78. Successivamente Garella preferì trasferirsi alla Sampdoria, dove giocò in Serie B dall`estate 1978 fino al 1981. Nella stagione 1981-82 il passaggio al Verona dove conquistò nella stagione 1984-1985 uno scudetto storico con l`Hellas di Osvaldo Bagnoli.

Era famoso soprattutto per le sue respinte con i piedi, al punto che l’avvocato Gianni Agnelli lo definì “l’unico portiere che parava senza mani”. Celebre la sua prestazione all`Olimpico in Roma-Verona del 21 ottobre 1984, quando mantenne la porta inviolata con una serie di parate straordinarie. Nella stagione 1985-1986 passa al Napoli, con cui vince la Coppa Italia e il primo scudetto dei campani nella stagione 1986-1987 in squadra con Maradona. Giocherà al Napoli fino al 1988, in seguito vestirà anche le maglie di Udinese e Avellino.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie