28-11-20 | 03:47

Benevento, anziano trovato morto davanti all’ospedale Rummo: arrestata la badante

Home Cronaca di Benevento Benevento, anziano trovato morto davanti all'ospedale Rummo: arrestata la badante
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
23cdab26c88f714dd9afeb2fab1bdf03?s=120&d=mm&r=g
Francesco Monacohttps://www.2anews.it
Francesco Monaco, giornalista. Esperienza dalla carta stampata a internet, radio e tv. Scrittore, il suo primo romanzo: 'Baciami prima di andare'.

L’uomo è stato abbandonato senza vita all’esterno del nosocomio di Benevento: decisivo l’ausilio delle immagini di un impianto di videosorveglianza presente in zona, per il riconoscimento.

Risolto il giallo della morte di un anziano abbandonato l’altra notte lungo la strada nei pressi dell’ospedale civile di Benevento. Con l’ausilio delle immagini di un impianto di videosorveglianza presente in zona, gli uomini della Squadra Mobile di Benevento sono riusciti a identificare il cadavere, che al momento del ritrovamento indossava un pigiama ed era avvolto in una coperta, rinvenuto da alcuni giovani passanti: si tratta di Mario Rocco Castellano, 84 anni, di Grottaminarda (Avellino).

Le indagini, coordinate dalla Procura Benevento retta da Aldo Policastro, hanno anche portato all’arresto di una donna di 64 anni di Gioi, in provincia di Salerno, che da dodici anni accudiva l’uomo ed era sua convivente. La donna è stata sottoposta al fermo di polizia giudiziaria in quanto indiziata del delitto per abbandono di persone minori o incapaci seguito da morte. Ha confessato nel corso dell’interrogatorio che l’uomo è morto in casa per cause naturali a Grottaminarda nel pomeriggio di sabato.

Quando si è accorta del decesso dell’uomo, la donna lo ha caricato sulla sua utilitaria (poi rintracciata grazie alle immagini di videosorveglianza) e lo ha portato nei pressi dell’ospedale sostenendo di “aver eseguito la volontà dell’anziano che le avrebbe detto più volte che, quando fosse morto, lei non si sarebbe dovuta preoccupare, in quanto poteva lasciarlo ovunque, purché lontano dai suoi familiari”. Di qui la decisione di caricarlo in auto e trasportarlo da Grottaminarda a Benevento nei pressi dell’ospedale.

Ora la donna è rinchiusa nel carcere di Capodimonte di Benevento in attesa che di convalida.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Stasera in tv, sabato 28 novembre: “Seven” su Iris

Ecco la guida dei film in onda sui principali canali in prima serata sabato 28 novembre. Scopri cosa sarà trasmesso in anticipo stasera in...

Un Posto al Sole trame: Niko prenderà le pillole di Leonardo?

Un Posto al Sole trame. La parabola discendente di Niko continua, il ragazzo arriverà a provare le pillole offerte da Leonardo? Arrivano le ultime anticipazioni...

Teatro San Carlo, la ‘Cavalleria Rusticana’ debutta sul web

Il Teatro San Carlo inaugura la Stagione sul web con Cavalleria Rusticana espressamente concepita per Facebook. Elina Garanča e Jonas Kaufmann per la prima...

Geotermia, ‘Geogrid’ il progetto Made in Campania sarà sperimentato a Dubai

Davide Capuano, R&D Specialist di Graded: Il progetto ha suscitato molto interesse durante la presentazione alla Fiera WETEX nell’Ottobre del 2019 e sarà...

Mariano Rigillo: Occorre far parlare soprattutto gli attori e i lavoratori

Mariano Rigillo, attore, regista e direttore della Scuola del Teatro Stabile di Napoli, esprime il suo avvilimento per le restrizioni prescritte ai teatri. Il tragico stop...