Metro Linea 6, fermi i cantieri Mergellina e Arco Mirelli dopo i licenziamenti

1620
Linea 6, Anm si arrende e riconsegna i lavori al Comune

I licenziamenti subiti da alcuni operai impegnati nel cantiere di Mergellina della Linea 6, e’ scattata la protesta dei sindacati, che ha portato allo stop.

Sono fermi i cantieri delle stazioni di Mergellina e Arco Mirelli della Linea 6 della metropolitana di Napoli. A riferirlo e’ un articolo a firma di Pierluigi Frattasi scritto su Il Mattino. Lo stato di agitazione e’ stato proclamato dai sindacati Fillea Cigl, Filca Cisl e Feneal Uil, in seguito al licenziamento avvenuto lo scorso 23 febbraio di alcuni operai impegnati nelle lavorazioni del tunnel di Mergellina.

“Dal 26 febbraio – afferma Giovanni Passaro, segretario Fillea Cgil Campania, al quotidiano – sono state sospese le attività nel cantiere di Mergellina. Ieri mattina, anche i colleghi di Arco Mirelli, in segno di solidarieta’, hanno incrociato le braccia per 4 ore. Proseguiremo ad oltranza la protesta, fino a quando l’Ati Metropolitana Lina 6 non riassumera’ tutti i dipendenti dei cantieri licenziati”.

Nei giorni scorsi la richiesta del Comune di Napoli di aprire un tavolo di trattativa. “Ma finora – spiega Passaro – dall’assessorato alle Opere Pubbliche non ci e’ arrivata alcuna risposta. A questo punto, abbiamo chiesto l’intervento della Prefettura, che invece si e’ subito attivata e ga convocato tutte le parti per lunedi’ mattina”. Anche se “il tavolo” e’ andato “semideserto”“Ci sembra assurdo che con un’opera che vale oltre 800 milioni di euro, dove ci sono ancora tanti lavori da fare, e la copertura finanziaria e’ garantita, la ditta possa licenziare gli operai”.

“La protesta – spiega – e’ scattata dopo il licenziamento di 4 operai diretti del cantiere di Mergellina, assunti come caspentieri e ferraioli, e spostati, poi, sul servizio di guardiania, che ad oggi, pero’, il consorzio non ritiene piu’ strategico. Metro Linea 6, fermi i cantieri Mergellina e Arco Mirelli dopo i licenziamentiMa perche’ piuttosto che licenziarli non si pensa a riconvertirli nella mansione originaria? Se ci sono eventuali diseconomie, si dovrebbe agire in primo luogo sui subappalto. E solo in ultima istanza sul personale diretto”. Le agitazioni rischiano, cosi’, di allungare ulteriormente i tempi dei lavori della Linea 6. Quelli della Stazione Mergellina sono bloccati da febbraio. Quelli ad Arco Mirelli da ieri. “Le lavorazoni sono a virca il 60%. I tempi saranno presumibilmente piu’ lunghi di quelli previsti. Il Comune ha parlato di fine 2018, ma sara’ difficile che si completi il tutto prima della fine del 2019”.