Previsioni: Mercoledì tornerà il sole, da venerdì peggiora

808
Meteo Campania: Ritorna la neve al Nord. Sole e caldo al Sud

Le previsioni confermano che mercoledì e giovedì assisteremo a un miglioramento del tempo. Ma verso la fine della settimana si prospetta un netto peggioramento.

Dopo un inizio di settimana all’insegna dell’instabilità, il rinforzo dell’Anticiclone delle Azzorre favorirà un netto miglioramento del tempo nelle giornate di mercoledì e giovedì. Martedì ancora un po’ di instabilità in Sicilia, mentre una perturbazione a carattere di fronte freddo attraverserà velocemente il Nord Italia, portando brevi piogge soprattutto lungo le Alpi e al Nord-Est. Tra mercoledì e giovedì assisteremo a un miglioramento del tempo, ma sarà solo temporaneo: verso la fine della settimana si prospetta un drastico cambiamento. Lunedì instabile al Sud, martedì piogge in arrivo anche al Nord.

Previsioni per oggi. Prevalenza di cielo poco nuvoloso sulla Pianura padano-veneta, nel resto del Paese il cielo sarà in prevalenza nuvoloso con schiarite più ampie attorno al Tirreno centrale. Nel corso della giornata sarà possibile qualche breve rovescio isolato in prossimità dell’Appennino centrale e al Sud, probabili rovesci e temporali in Sicilia e localmente sul Centro-Sud della Sardegna. Temperature massime in rialzo al Nord e in Toscana, in lieve calo nel resto del Centro-Sud. Venti in prevalenza deboli e mari calmi o poco mossi.

Previsioni per martedì. Giornata con cielo in prevalenza nuvoloso in particolare al Centro-Nord, sulla Calabria ionica e sulla Sicilia. Al mattino rovesci isolati sulla Sicilia ionica e deboli piogge isolate sulla Liguria centrale. Nel pomeriggio qualche debole pioggia sparsa sulle Alpi centrali, sul Trentino-Alto Adige, in Friuli e sul Veneto orientale; ancora qualche rovescio possibile in Sicilia e in Calabria. La sera rapido miglioramento nel Nord del Paese. I venti saranno per lo più deboli e le temperature aumenteranno in Emilia-Romagna e sulle regioni adriatiche.

Mercoledì sarà possibile qualche locale rovescio o debole temporale tra Puglia, Calabria e Sicilia, mentre nella giornata di giovedì qualche pioggia potrebbe interessare l’estremo Nord-Est, la Liguria e il Nord-Ovest della Toscana. Nella giornata di venerdì si profila un drastico cambiamento: l’Anticiclone delle Azzorre potrebbe lasciare il posto a una perturbazione proveniente dal Nord Europa che sarà responsabile di un deciso peggioramento del tempo al Centro-Nord per poi scivolare verso Sud. La perturbazione in arrivo provocherà anche un deciso rinforzo dei venti, che si disporranno da Nord facendo affluire aria fredda responsabile di un crollo delle temperature soprattutto nelle zone alpine e al Centro-Sud.