Cgil, c’è l’accordo: Maurizio Landini sarà il nuovo segretario generale

427
Cgil, c’è l’accordo: Maurizio Landini sarà il nuovo segretario

Maurizio Landini: l’ormai ex segretario Fiom subentra a Susanna Camusso (che ha guidato la Cgil per 8 anni). A fare da vice Vincenzo Colla e Gianna Fragrassi.

La Cgil ha trovato la scorsa notte l’accordo per il nuovo segretario generale, che sarà Maurizio Landini. Come stabilito dall’accordo, a fare da vice all’ormai ex segretario generale della Fiom-Cgil saranno Vincenzo Colla e Gianna Fragrassi.

La segreteria sarà composta da 10 persone, sette dell’area Camusso e tre dell’area Colla (oltre al vicesegretario, Roberto Ghiselli e il segretario dei chimici Emilio Miceli).Cgil, c’è l’accordo: Maurizio Landini sarà il nuovo segretario generale Riunita la Commissione elettorale, nell’ambito del 18mo Congresso nazionale della Cgil a Bari, ci sarà l’elezione ufficiale del nuovo segretario generale. Landini prende il posto di Susanna Camusso, che lascerà l’incarico venerdì, dopo aver guidato la Confederazione Generale Italiana del Lavoro per 8 anni.