27-10-20 | 03:54

Associazione Scarlatti: Concerto di Organi Storici. Ingresso gratuito

Home Cultura Associazione Scarlatti: Concerto di Organi Storici. Ingresso gratuito
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Caivano, 17enne muore in piscina mentre si allena

Il mondo del nuoto è sotto choc. Mario Riccio era tesserato con la società Acquachiara di Pomigliano D'Arco. Franco Porzio: "Una tragedia immane". Mario Riccio,...

Ultime notizie Benevento: 14enne si spara con pistola del padre

Benevento news:  14enne si spara con la pistola del padre, è grave Si esclude il gesto volontario, sarebbe stato un incidente. Un quattordicenne di Vallata,...
97e9c55facf9f93382c497eef91bdf9b?s=120&d=mm&r=g
Carlo Farinahttps://www.2anews.it
Carlo Farina - cura la pagina della cultura, arte con particolare attenzione agli eventi del Teatro San Carlo, laureato in Beni culturali, giornalista pubblicista.

L’Associazione Scarlatti presso la Chiesa dell’Immacolata al Vomero Domenica 20 settembre 2020– ore 19.30 riprende la XXI edizione denominata “ORGANI STORICI DELLA CAMPANIA 2020”. Ingresso gratuito

Con grande piacere e un pizzico di pura soddisfazione, domenica 20 settembre 2020 alle ore 19.30 riprende il fortunato del ciclo degli Organi Storici della Campania, giunta alla sua XXIesima edizione che l’Associazione Scarlatti inaugura nella Chiesa dell’Immacolata al Vomero con un concerto dell’organista Angelo Castaldo.

Nato a Napoli nel 1973, si è diplomato brillantemente in Pianoforte, Organo e Composizione organistica, Clavicembalo, Musica Corale e Direzione di Coro. Associazione Scarlatti: Concerto di Organi Storici. Ingresso gratuito

Parallelamente agli studi musicali ha portato avanti anche gli studi universitari: ha infatti conseguito, con il massimo dei voti e la lode, la Laurea in Lettere Moderne presso l’Ateneo Federico II di Napoli, il Master in Musicologia e la Specializzazione Biennale in Filologia Musicale presso l’Università “Tor Vergata” di Roma.

Ha vinto una Borsa di Studio della Regione Basilicata per i Seminari “Musica e Filosofia” di Potenza. Giornalista pubblicista dal 1993, è stato critico musicale del quotidiano “Napoli Sera” e collabora con il bimestrale “Arte Organaria e Organistica” delle “Edizioni Carrara” di Bergamo per la quale ha anche curato le prime edizioni a stampa e le revisioni critiche della “Fantasia a due organi” di M.E. Bossi, della “Sonata per organo” di G.B. Pergolesi e sta ultimando la revisione critica dell’integrale per organo (4 voll.) di G. Cotrufo.

Ha registrato CD solistici in Germania, USA, Australia. Ha inciso per “La Bottega Discantica” un cd al grande organo della Cattedrale di Napoli, dedicato a compositori napoletani del ‘900. Inoltre è organista e maestro di cappella della Basilica di S. Chiara in Napoli. 

Protagonista assoluto sarà il poderoso e prezioso Organo Mascioni in legno di cedro del 1984, recentemente sottoposto ad una importante revisione che ha riportato lo strumento all’originario splendore che ho già avuto la fortuna di ascoltare, rimanendo molto impressionato per l’eccellente suono dello strumento appena citato. 

Seguiranno  altri due appuntamenti, nei mesi di settembre e ottobre, toccando due diverse province della Campania: domenica 27 settembre alle ore 20 il concerto di Roberta Schmid si terrà nella Chiesa del SS. Cuore immacolato di Maria ad Avellino, e domenica  4 ottobre l’organista belga Etienne Walhain sarà alle ore 20 nella Chiesa dei SS. Cosma e Damiano a Vairano Scalo ( Ce). 

Nato nel 2001 e dedicato alla scoperta e alla valorizzazione del vasto patrimonio organario della nostra Regione, il ciclo ha realizzato più di 100 concerti e oltre a passare in rassegna gli organi di Napoli ha spaziato in tutta la Campania in prestigiose sedi quali il Santuario di San Rocco a Lioni, la Chiesa di Santa Maria della Speranza a Battipaglia, la Chiesa di Sant’Antonio al Seggio di Aversa, il Santuario di Sant’Antonio di Afragola , la cinquecentesca  Collegiata di San Michele a Solofra.

Il concerto è gratuito fino ad esaurimento posti ( capienza 120)

Programma

Dietrich Buxtehude

Praeludium in G Minor BuxWV 149

Johann Sebastian Bach                 

dall’OrgelBuchlein                                                            

 – O Mensch, bewein’ dein’ Sunde gross BWV 622

Felix Mendelssohn-Bartholdy

 Sonata VI op. 65

Alexandre Guilmant

Marche funèbre et Chant  Sèraphique op. 17

Marco Enrico Bossi

Ave Maria op. 104, n.2

Hendrik Andriessen

Toccata

- Advertisement -

Ultime Notizie

Ginnastica, ok Campania 2000 e Stabia, Salerno prenota lo scudetto

Al Palavesuvio di Napoli successo per le società campane nei Campionati di Serie A1 e Serie B di Ginnastica Artistica maschile e femminile della...

Il Covid colpisce di più i bambini. I pediatri: “Attenzione alla loro psicologia”

Indagine della cooperativa sociale Eco onlus tra gli esperti pediatri rispondono Paolo Siani, Luigi Mantenucci, Anna Maria Silvestri, Sofia Flaùto. I casi pediatrici di Covid-19...

AEA e Atitech, nasce il grande polo di formazione aeronautica del Sud Italia

AEA e Atitech stringono un accordo di collaborazione per la parte 147 dando vita al grande polo di formazione aeronautica con sede nel Mezzogiorno...

Franco Porzio: “La chiusura delle piscine è stata la mazzata finale”

Franco Porzio, presidente dell’Acquachiara, commenta la chiusura delle piscine decisa dal governo con il nuovo Dcpm: "Gli impianti sportivi già avevano perso il 60%...

Piedimonte Matese, minaccia di divulgare fotomontaggi “hot” della sua ex: arrestato 30enne

L'uomo che ha minacciato la 21enne di Piedimonte Matese aveva avuto lo stesso comportamento verso un'altra ragazza, le cui foto e video intimi erano...