venerdì, Dicembre 3, 2021

ANM, Linea 1 Metropolitana: treni fermi un giorno su sette

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Ultime notizie ANM Azienda Napoletana Mobilità: un report ha messo in evidenza le attuali difficoltà della Linea 1.

Problemi tecnici hanno fortemente penalizzato negli ultimi giorni i cittadini napoletani che usufruiscono della linea 1 della Metropolitana. Le ultime anomalie risalgono alle giornate di domenica, lunedì (quando attorno alle 14 la circolazione dei treni venne sospesa per oltre un’ora e mezzo), e martedì, quando per più di due ore la tratta ha fatto capolinea a Dante e non a Garibaldi. Come riportato da “Il Mattino”, il trend negativo di tali disservizi è confermato da un dossier, stilato dai tecnici ANM e inviato alla commissione Mobilità e all’assessorato ai Trasporti del Comune di Napoli. Negli ultimi 4 mesi, il metrò ha registrato 16 giornate di stop e disservizi, per un totale di 46 ore di sospensione del servizio: oltre 27 ore di interruzione dell’intera rete e 19 ore di sospensione della tratta Dante-Garibaldi.ANM, a rischio prolungamenti natalizi di metro e funicolari Nel periodo che va dal primo ottobre 2017 al 31 gennaio 2018, la metropolitana si è praticamente fermata quasi una volta a settimana. Le cause sono molteplici: mancanza di treni, malori di macchinisti e passeggeri, occupazioni dei binari, scioperi, manifestazioni e, appunto, guasti elettrici. Se si escludono gli scioperi dei lavoratori ANM e le proteste di quelli dell’indotto, che hanno tenuto in scacco per oltre 20 ore la mobilità su ferro, il blocco più lungo sull’intera tratta risulta avvenuto il 29 gennaio, per un guasto alla rete durato due ore e mezza. Nel periodo natalizio, invece, la carenza di fondi per le manutenzioni ha portato alla frequente limitazione della circolazione a Dante (per un totale di 17 ore di blocco fino alla fine di gennaio). Attualmente, ANM ha avviato un piano straordinario di manutenzione sui binari, per questo il metrò sta chiudendo in anticipo due giorni a settimana: mancano tuttavia i pezzi di ricambio per i treni (e i nuovi mezzi non saranno in esercizio prima del 2020). Nel complesso, la metropolitana è stata ferma 6 volte per mancanza di treni disponibili (17,13 ore), 3 volte per manifestazioni di personale esterno con occupazioni di binari (9,15 ore), 2 volte per guasti all’intera rete (3,28 ore), 2 volte per guasti ai treni (2,13 ore), una volta per sciopero (11,30 ore), una per la manutenzione straordinaria della rete (1,45 ore) e una, infine, per un malore al macchinista (35 minuti), senza contare i blocchi di questi giorni.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie