mercoledì, Dicembre 8, 2021

ANM, caos metrò: polizia libera binari e treni ripartono dopo 7 ore

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Ultime notizie ANM Azienda Napoletana Mobilità: la Linea 1 ha ripreso a circolare intorno alle 13.40 (dopo sette ore di stop a causa delle proteste dei lavoratori Samir).

È stata una giornata a dir poco caotica per i cittadini napoletani che usualmente raggiungono scuole, università e posti di lavoro attraverso la linea 1 della metropolitana e i bus ANM. Stamattina alle 6 sono infatti scattate le proteste dei dipendenti della ditta di pulizie Samir, i quali hanno contestato il mancato pagamento delle spettanze: la ditta vanta cinque milioni di euro di arretrati dall’azienda napoletana dei trasporti. ANM, caos metrò: polizia libera binari e treni ripartono dopo 7 oreI lavoratori hanno occupato stazioni di metropolitane e depositi dei bus. I treni sono stati così bloccati per tutta la prima metà della giornata, tra l’esasperazione di un’utenza costretta a sopportare l’improvvisa agitazione: tutto fermo da Piscinola a Garibaldi e viceversa. Solo dopo circa sette ore di stop (verso le 13.40), la metro ha ripreso il servizio (la protesta ha paralizzato anche i bus, mentre le funicolari hanno funzionato regolarmente). A sbloccare la situazione è stato l’intervento della Polizia, e delle Guardie Giurate in servizio presso le stazioni, intervenute pacificamente intorno alle 11 alla stazione di Piscinola per liberare i binari e consentire così la ripresa del servizio. Alle 13 c’è stato l’annuncio del questore di Napoli, Antonio De Iesu: “Sono stati sgomberati i manifestanti alla stazione di Piscinola e rimossi i detriti sui binari rinvenuti sulla linea 1 della metropolitana. A breve la circolazione dovrebbe riprendere”. Il servizio è stato ripristinato non appena sono state completate le verifiche da parte dei tecnici ANM. A causa di quest’inattesa e pesantissima agitazione, è stata annullata la visita del ministro dei Trasporti Delrio per l’inaugurazione dell’area riqualificata a Largo Pignatelli nell’ambito dei lavori per la metropolitana linea 6, mentre i sindacati della Samir hanno indetto uno sciopero di 48 ore per il 29 e il 30 gennaio. Durissimi gli assessori al Lavoro, Enrico Panini, e ai Trasporti, Mario Calabrese, che in una nota congiunta hanno definito quanto accaduto stamattina “stop illegittimo e azione folle“.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie