Scampia, blitz antidroga. Un 16enne si lancia dal balcone

1650
Cronaca di Salerno. Cava dè Tirreni, una lite familiare finita in tragedia

A Scampia è stato effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio dai carabinieri del nucleo operativo della compagnia Stella e della stazione quartiere 167.

Nel corso di un’operazione antidroga è stato arrestato dopo un rocambolesco tentativo di fuga un 16enne destinatario di ordinanza di custodia cautelare per spaccio di stupefacenti e detenzione del caricatore di una glock, reati accertati l’11 ottobre quando vennero rinvenute 304 dosi di droga pesante (eroina e cocaina).

Quando ha visto carabinieri si è lanciato dalla balconata al secondo piano della sua abitazione nelle «case dei puffi». Inseguito a piedi dai militari che avevano preventivamente circondato la casa, è stato bloccato poco dopo in un’area recintata, dove si era nascosto tra carcasse di autotreni e box di cani. Tredici le perquisizioni a casa di pregiudicati o soggetti d’interesse operativo e indagini antidroga. Arrestato Vincenzo Bastelli, un 37enne sorpreso mentre cedeva stupefacenti a 2 assuntori del luogo. Sottoposti a sequestro 5 grammi di hashish. Perquisizioni per blocchi di edificio all’interno del lotto «t/b»: in un vano ascensore c’erano 31 dosi di eroina, 11 di eroina e cobret, 5 stecche di hashish e 4 bustine di marijuana.