Regione Campania, approvata la variazione del bilancio

0
718
de luca
Condividi articolo:

Regione Campania: approvata la variazione di bilancio. Il Governatore De Luca: “Situazione drammatica, stiamo lavorando con il Governo”.

Il Consiglio della Regione Campania ha approvato la variazione di bilancio per il triennio 2017-2019. Il provvedimento si è reso necessario per ripianare un disavanzo di mezzo miliardo di euro (con riferito al bilancio 2014, una nota della Corte dei Conti aveva evidenziato 510 milioni in più di disavanzo, rispetto a quanto precedentemente stimato). In totale il disavanzo è pari a 5,3 miliardi, debito che dovrà essere riassorbito in dieci anni. La situazione è dunque “drammatica”, come detto dallo stesso Governatore Vincenzo De Luca, il quale sta tuttavia lavorando col governo centrale per cercare di spalmare in 20 anni la situazione debitoria: “Oggi il problema – ha detto il Governatore della Campania- è poter strappare al governo nazionale un emendamento che ci consenta di spalmare in venti anni i debiti accumulati. Ci stiamo lavorando. Se questa legislazione rimane così, la Regione la chiudiamo. Mi auguro che Governo e ministero dell’Economia non vogliano assumersi questa responsabilità”. De Luca rivendica un “rigore spartano” nella stesura dei bilanci della Regione Campania, dichiarando inoltre che “per senso di responsabilità abbiamo rinunciato a 1,2 miliardi che avremmo avuto il diritto di gestire sulla base della nostra programmazione. Ma noi abbiamo il senso dello Stato e abbiamo deciso di rinunciare per il decreto di accelerazione della spesa perché centinaia di Comuni –ha concluso- sarebbero andati verso il dissesto”.

Condividi articolo: