Ultime notizie sulle pensioni, INPS: nel 2017 più pensionati e assegni più alti

204
Pensioni, da oggi al via le richieste per l'anticipo pensionistico volontario
Condividi articolo:

Ultime notizie sulle pensioni: l’Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale ha rilevato anche la crescita dell’età media di pensione.

di Luigi Maria Mormone – L’INPS ha reso note le statistiche sulle pensioni 2017. L’anno scorso sono state erogate più pensioni e con assegni medi più alti. Gli assegni in media sono stati infatti di 1039 euro contro i 970 del 2016, con un aumento del 7,1%. La media sintetizza posizioni molto diverse. Se si guarda alle categorie di lavoratori, quelli con le pensioni più alte sono i dipendenti (1293 euro, oltre 100 euro in più rispetto a quelle erogate nel 2016), seguiti dagli artigiani (1009 euro). Per i parasubordinati la pensione media è di appena 221 euro, in crescita di 23 euro dai 198 medi del 2016.Pensioni anticipate, trattativa per postini e pompieri C’è comunque grande differenza anche tra le gestioni con 1993 euro medi per le pensioni anticipate (per le quali sono necessari 42 anni e 10 mesi di contributi per gli uomini, 41 anni e 10 mesi per le donne), in aumento rispetto ai 1908 euro del 2016, e 687 euro medi per quelle di vecchiaia, in aumento rispetto ai 647 euro del 2016. Per le nuove pensioni di invalidità l’importo medio è pari a 756 euro (in calo dai 760 del 2016), mentre per la pensione ai superstiti l’assegno medio è di 662 euro. Le pensioni dell’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale sono state in totale 516706, con un aumento del 6,3% rispetto a due anni fa (pur non essendo cambiati i requisiti per averne diritto). Quelle anticipate sono aumentate del 16,4% e quelle di vecchiaia del 24% sul 2016. Nel 2017 l’età media della decorrenza per le pensioni dei dipendenti è stata pari a 66 anni e 7 mesi (contro i 66 anni e 4 mesi del 2016). Per la vecchiaia, si registra un aumento dell’età media da 65 anni e 6 mesi a 65 anni e 65 anni e 8 mesi. Per gli anticipi, da 60 anni e 5 mesi a 60 anni e 8 mesi.

Condividi articolo: