Napoli, “L’Autunno dell’Arte” fusione di dipinti, musica e poesia

1390

Il prossimo evento “Il Salotto Primavera Arte” presenta ” L’Autunno nell’Arte “ fusione di dipinti con il libro “ Rapsodia in Noir “ di Arnolfo Petri, la poesia, il teatro e la musica.

“Il Salotto Primavera Arte” di Ilva Primavera venerdì 13 ottobre 2017, alle ore 16.00 alla Biblioteca B. Croce al Vomero, presenta l’evento ” L’Autunno nell’Arte “, storie d’autunno riportate su tele con i colori più belli attraverso gli occhi degli artisti che espongono le loro opere. L’Autunno è la primavera dell’inverno per tanti artisti, mentre sia per Van Gogh sia per Schiele l’autunno è uno stato d’animo più che una stagione. Ogni artista guarda questo periodo in modi diversi e particolari: autunni vestiti  di bianco e coronati di fiori, alberi tristi e inquietanti, o al contrario atmosfere luminose e rassicuranti. Alla mostra collettiva “L’Autunno nell’Arte“, da lunedì 9 ottobre ore 11,00 e fino a venerdì 13 ottobre ore 19,00, partecipano i valenti artisti: Nadia Basso, Aurora Aspide, Luciana Ruoppolo, Silvio Frigerio , Sara Viscione, Nello Caruso, Adriana Mallano, Vittorio Musella, Mario Giamminelli, Maria Grazia Voto, Francesco Sellone, Francesco Liuzzi, Antonella Notturno, Immacolata Maddaloni, Silvio Frigerio, Liz Mimì, Concetta De Dominicis, Francesco Festa, ksenya Pashchenko, Angelo Iuliano, Paolo Lezzi, Atelier di Pittura Roxy, Raffaele Sangiuliano Alfredo Avagliano, Salvatore Di Palma, Stefania Frigenti, Letizia Caiazzo, Claudio Morelli, Antonio Bruno, Antonio Buccolieri. L’evento sarà articolato in vari momenti, quello dedicato alla poesia che sarà presentato dallo scrittore Luciano Galassi, Annamaria Forte e Giacinto Castaldo e quello dedicato al Teatro dal cantante e attore Antonio Buonomo. Durante l’evento ci sarà anche la presentazione del libro “RAPSODIA IN NOIR” Editore: Homo Scrivens dello scrittore, attore e regista Arnolfo Petri, sei storie di ordinaria crudeltà. Sei stazioni del dolore. Altrettanti accordi “noir “ a comporre una ipotetica rapsodia. Sinfonia stonata al coacervo più impressionante di contraddizioni: Napoli, Scoglio di sirene “sporco e malevestuto” Terra di conquista e di sfruttamento. Interverranno: Rosario Ferro, attore e regista che leggerà alcune pagine del libro e la relatrice Prof.ssa Lucia Stefanelli Cervelli, scrittrice, poetessa, regista e sociologa della comunicazione scenica. Ilva Primavera, accompagnata al piano dal bravissimo musicista Raffaele Marzano interpreterà melodie classiche napoletane che hanno reso immortale Napoli. All’evento interveranno anche il Presidente 5 Municipalità Paolo De Luca, l’Ass. Valentina Barberio, nonché le consigliere Cinzia del Giudice e Margherita Siniscalchi della 5 Municipalità.