Ospedale Cardarelli, Verdoliva torna dg dopo la revoca dell’arresto

558
Ospedale Cardarelli, Verdoliva torna direttore generale dopo l’arresto

Ospedale Cardarelli di Napoli: Ciro Verdoliva torna direttore generale dopo la revoca degli arresti domiciliari (grande l’entusiasmo del personale per il suo ritorno).

di Luigi Maria Mormone – L’Ospedale Cardarelli avrà di nuovo come Direttore Generale Ciro Verdoliva. Il Gip Mario Morra ha infatti accolto la richiesta fatta dall’avvocato Giuseppe Fusco di revoca degli arresti domiciliari per il manager, che dunque torna in libertà e sul quale pende ora l’interdizione per quattro mesi dai ruoli di direttore tecnico e di provveditore (incarichi rivestiti all’epoca dei fatti contestati). Verdoliva può quindi tornare ad essere Direttore Generale del più grande ospedale del Mezzogiorno a distanza di poco più di due settimane dalla misura restrittiva scattata l’8 novembre, quando fu prelevato da agenti di Polizia giudiziaria mentre era al lavoro nel suo ufficio. Molto emozionato, il manager è tornato in ospedale ieri pomeriggio, salutato con entusiasmo dal direttore sanitario aziendale Franco Paradiso (che ne ha vicariato le funzioni per tutto il periodo della sua assenza), dal suo staff, dai primari e da tanti dirigenti medici del pronto soccorso, oltre a numerosi infermieri e operatori sociosanitari. “Torno e sono di nuovo qui da direttore generale: ero sereno all’inizio di questa vicenda e lo sono ora. Se siete qui con il calore e l’affetto che mi dimostrate, vuol dire che ho seminato bene”, queste le sue parole riportate da “Il Mattino”.