domenica, Settembre 19, 2021

Una notte a Napoli: ecco quali sono i cinque luoghi più famosi della movida

- Advertisement -

Notizie più lette

Una notte a Napoli: ecco quali sono i cinque luoghi più famosi della movida
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Napoli e la movida: ecco quali sono i cinque luoghi più famosi in cui tornare a fare (si spera al più presto) passeggiate notturne con la persona amata o gli amici.

Una notte a Napoli con la luna e il mare, recita il ritornello di una famosa canzone dell’orchestra Pink Martini (recentemente sigla d’apertura di una delle serie tv più apprezzate degli ultimi tempi, Mina Settembre). E la notte, a Napoli, fa rima con movida.

Quella movida così tristemente ridimensionata (se non azzerata) dalla maledetta pandemia da Covid 19, che da ormai un anno ha tolto il piacere anche di una semplice passeggiata notturna per le strade della città partenopea (basti pensare al coprifuoco che scatta dalle ore 22).

Mala tempora currunt, per cui, in attesa della luce in fondo al lungo tunnel della pandemia, ecco alcuni dei luoghi più famosi della movida notturna della città partenopea. Con la speranza di poter tornare presto a fare passeggiate notturne con la persona amata o gli amici.

Via Aniello Falcone: la movida dei baretti di Chiaia

Una notte a Napoli: ecco quali sono i cinque luoghi più famosi della movidaSimbolo della movida partenopea sono certamente i baretti di Via Aniello Falcone, nel cuore di Chiaia, vera e propria “patria” per i giovani che amano fare l’aperitivo in compagnia degli amici, soprattutto all’aperto nelle serate estive.

Piazza Bellini: la movida nel Centro storico

Facendo un salto al Centro storico, viene subito in mente Piazza Bellini come simbolo della movida notturna.Una notte a Napoli: ecco quali sono i cinque luoghi più famosi della movida Una zona ricca di bar e localini per esibizioni dal vivo, circondata da tanta cultura (a pochi passi c’è ad esempio Port’Alba, la storica via dei libri).

Via dei Tribunali: pizza e movida

Proseguendo oltre lo storico Conservatorio di San Pietro a Majella, si arriva in via dei Tribunali, cuore “enogastronomico” della città di Napoli, caratterizzata soprattutto dal meraviglioso profumo di pizze e fritturine.Una notte a Napoli: ecco quali sono i cinque luoghi più famosi della movida Numerosissime le pizzerie presenti in quella strada, che in “tempi normali” è letteralmente “assediata” dagli assembramenti di persone che aspettano il loro turno per mangiare una gustosa pizza.

Vomero: la movida dei giovanissimi

Una notte a Napoli: ecco quali sono i cinque luoghi più famosi della movidaIn questa rassegna non poteva certamente mancare il Vomero, ampiamente collegato con la Linea 1 della metropolitana, grazie alla quale tanti giovanissimi raggiungono i luoghi della movida, come Piazza Vanvitelli, Piazza Medaglie d’Oro, Via Scarlatti e Via Luca Giordano. E, proprio come nel Centro storico, ampia è la presenza di bar, pub, pizzerie e gelaterie.

La movida sul Lungomare Caracciolo: l’ideale per romantiche passeggiate notturne

C’è infine la passeggiata notturna “per eccellenza”, quella sul Lungomare Caracciolo. L’ideale per una passeggiata in compagnia della persona amata, con sullo sfondo il panorama e il profumo del mare.Una notte a Napoli: ecco quali sono i cinque luoghi più famosi della movida Un paesaggio che è l’ideale per estraniarsi dalla realtà, per cui sembra perfetto un verso della celeberrima canzone di Pino Daniele: “Napule è ‘na camminata”.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie