Ospedale San Giovanni Bosco, paziente intubata ricoperta di formiche

298
Paziente sommersa da formiche, ispezione dei Nas al San Giovanni Bosco

Shock all’Ospedale San Giovanni Bosco, dove una donna è stata trovata inerme nel suo letto completamente infestato da formiche, che le camminavano per tutto il corpo. E’ stata già aperta una inchiesta interna.

Una donna intubata e impossibilitata a lasciare il letto di ospedale sommersa dalle formiche: è quanto denunciato dal consigliere regionale dei Verdi e componente della commissione Sanità della Campania, Francesco Emilio Borrelli, che ha ricevuto le segnalazioni di alcuni cittadini che hanno documentato quanto stava avvenendo nel Reparto di medicina del San Giovanni Bosco.

“Dopo la nostra denuncia, il direttore sanitario Giuseppe Matarazzo ha chiuso la stanza per la bonifica e la pulizia – ha dichiarato Borrelli – la donna, non potendo comunicare, subisce passivamente la crudeltà di chi ha permesso tutto ciò. Il direttore ha aperto, su nostra richiesta, una inchiesta interna per verificare come sia stato possibile ciò e punire gli eventuali responsabili”. Il consigliere regionale, che ha anche reso pubblico un video che ritrae la donna nel netto e ricoperta di formiche, ha definito le condizioni della paziente “inaccettabili”.

Un episodio tristemente simile già nel giugno 2017

Già nel giugno 2017, sempre lo stesso nosocomio e sempre grazie alle immagini diffuse da Borrelli, era balzata agli onori della cronaca una vicenda analoga. Una donna, ricoverata nel Reparto di medica generale era stata immortalata in un letto sporco e infestato da formiche.