Napoli, Ponticelli: arrestato minorenne per rapina ad agenzia di scommesse

638
Rapine in banca tra Napoli e Caserta: bloccata banda

Cronaca di Napoli: arrestato un minore di 17 anni per rapina ad un’agenzia di scommesse nel quartiere di Ponticelli. 

Ieri sera gli agenti della Polizia di Stato del Reparto Prevenzione Crimine Campania hanno arrestato un minorenne di 17 anni per il reato di rapina aggravata.

I poliziotti, durante l’attività di controllo del territorio, passando per via Figurelle, hanno notato un ragazzo che correva in direzione del loro senso di marcia.

Il giovane, alla vista della Polizia, si è coperto il volto con lo scalda collo e ha tentato la fuga.

I poliziotti, insospettiti, lo hanno inseguito e prontamente bloccato.

A seguito di un controllo gli agenti hanno rinvenuto nelle tasche del minore un coltello di  circa 30 cm e la somma di 2.800 euro, in banconote da 50 euro ciascuna, tenute unite da una fascetta di carta recante una scritta dell’importo stesso.

I poliziotti hanno accertato che il ragazzo pochi minuti prima aveva rapinato un’agenzia di scommesse, costringendo il gestore, sotto la minaccia di un coltello, a consegnarli l’incasso.

Il minore è stato arrestato e condotto presso il Cpa dei Colli Aminei.