Binari della Napoli-Salerno, esplosione in galleria: feriti 5 operai

332
Binari della Napoli-Salerno, esplosione in galleria: feriti 5 operai

Binari Napoli-Salerno: 5 operai sono rimasti feriti dopo un incendio dovuto probabilmente all’esplosione di una bombola di gas.

Grande paura stanotte sulla linea ferroviaria Napoli-Salerno, dove 5 operai sono rimasti feriti a causa di un incendio all’interno della galleria Santa Lucia (nel tratto che va da Nocera Inferiore e Salerno).

Come specificato dall’ufficio stampa di Ferrovie dello Stato, il rogo (scoppiato alle 2.35) sarebbe stato innescato dall’esplosione di una bombola di gas mentre erano in corso lavori di manutenzione. Sono intervenuti i vigili del fuoco. Le fiamme hanno coinvolto un mezzo della ditta Salcef, che lavora per conto di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS) ferendo i cinque operai che sono stati soccorsi dal 118: uno di loro sarebbe in gravi condizioni.

Esplosione su tratta Napoli-Salerno, sospesa la circolazione ferroviaria

La circolazione dei treni tra Salerno e Bivio Santa Lucia è al momento sospesa. I collegamenti regionali Salerno-Caserta sono garantiti da autobus che vengono impiegati anche tra Salerno e Nocera Inferiore, a integrazione del servizio metropolitano Salerno-Napoli Campi Flegrei.

I treni Intercity percorrono l’itinerario alternativo via Cava de’ Tirreni, mentre i convogli ad Alta Velocità avranno origine o fine corsa a Napoli Centrale. Le squadre tecniche di RFI sono impegnate negli interventi di ripristino dell’efficienza dell’infrastruttura, danneggiata dalle fiamme.