01-12-20 | 00:35

Tumore ovarico di oltre 50 chili operato in India

Home Salute e Benessere Tumore ovarico di oltre 50 chili operato in India
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
599502bf1251893075478e45e73ad948?s=120&d=mm&r=g
Maria Sordinohttps://www.2anews.it
Maria Sordino - cura la pagina della sanità, sociale, attualità, è laureata in Scienze Biologiche, scrittrice.

Operato un tumore ovarico di più di 50 chili presso l’Indraprastha Apollo Hospital di Delhi, in India.

Si tratta di uno dei tumori ovarici più grandi al mondo ed è stato asportato a una paziente di 52 anni. 

La donna aveva iniziato a prendere peso, nonostante non ci fossero state variazioni nella dieta. La pancia si gonfiava pur non essendo incinta. Si è rivolta allora a un medico che le ha diagnosticato il cancro ovarico, come riporta anche il Daily Mail.

Fortunatamente il tumore non aveva compromesso altri organi così, una volta asportata la massa enorme, la paziente si è rapidamente ripresa ed è stata dimessa il giorno dopo l’operazione.Tumore ovarico di oltre 50 chili operato in India

Non è la prima volta

Già nel 2018, negli Stati Uniti, è stato rimosso un tumore record di 60 chilogrammi con un diametro di quasi un metro (90 centimetri). La donna, del Connecticut, all’epoca dell’intervento aveva 38 anni.

Oltre all’enorme massa tumorale, sviluppatasi nell’ovaia sinistra, i medici hanno dovuto asportare anche quasi 3 chilogrammi di tessuto addominale e una grande quantità di pelle in eccesso, ‘stirata’ dalla pressione del tumore.

Anche per la paziente americana il primo sintomo è stato l’aumento di peso: quasi cinque chilogrammi a settimana.

I tumori ovarici di questo tipo, detti mucinosi, sono tra i più grandi che si possono sviluppare, ma quello asportato alla donna del Connecticut è uno dei più massicci dell’intera storia medica. Il record spetta, però, a una massa tumorale di ben 137,4 chilogrammi, asportato a una donna nel 1994.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Singapore, un bambino nasce con anticorpi contro Covid-19

Coronavirus: un bambino nasce con anticorpi contro Covid-19 e diventa un caso da manuale. Nato il 7 novembre al Singapore National University Hospital, il...

Castellammare: Controlli sul territorio. Tre arresti e sanzioni. I NOMI

Servizio di controllo del territorio a Castellammare di Stabia disposto dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Napoli: 3 arresti e 9 sanzioni anti-covid. I Carabinieri...

Il Teatro San Carlo è online: già 1300 spettatori per la “Cavalleria Rusticana”

Per il Teatro di San Carlo in streaming prossimo appuntamento il 10 dicembre a partire dalle ore 19.00 con un Gala Mozart Belcanto e concerto...

Coronavirus in Campania, i dati del 29 novembre: 1.626 nuovi positivi e 1.843 guariti

Si alza di poco la curva dei contagi da Coronavirus in Campania: il bollettino di ieri 29 novembre dell'unità di Crisi regionale riporta 1.626...

Non è l’Arena, Massimo Giletti e il Vesuvio che erutta Covid: scoppia la polemica

Massimo Giletti è finito al centro delle polemiche per lo sfondo apparso durante la trasmissione "Non è l'Arena" che vede il Vesuvio eruttare il...