04-12-20 | 18:55

Salerno, spacciava eroina dal balcone di casa: arrestato un pluripregiudicato

Home Cronaca di Salerno Salerno, spacciava eroina dal balcone di casa: arrestato un pluripregiudicato
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
55f753ac4fd0bf9dc9150b50d12da632?s=120&d=mm&r=g
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Cronaca di Salerno: la Polizia ha arrestato un 23enne pluripregiudicato che spacciava eroina in un’abitazione del Centro. Denunciato complice 34enne.

Scoperto spaccio di eroina in pieno Centro a Salerno. Nell’ambito di un blitz antidroga nel quartiere Pastena, la Squadra Mobile di Salerno ha arrestato ieri sera un 23enne pluripregiudicato, e denunciato un complice (34 anni) con precedenti di polizia.

Il blitz nasce dalla segnalazione di una fiorente attività di spaccio ad opera di alcune persone all’interno di un’abitazione. Gli investigatori hanno quindi fatto irruzione nell’appartamento del 34enne per una perquisizione domiciliare e personale.

Gli agenti, prima di fare irruzione all’interno dell’appartamento, hanno circondato l’intero fabbricato: poco prima della loro irruzione, dal balcone della camera da letto dell’appartamento al secondo piano dello stabile, si è affacciato il 23enne che ha lanciato in strada un involucro contenente eroina per un totale di 28,4 grammi, ignaro della presenza dei poliziotti.

Dalla successiva perquisizione è stato trovato e sequestrato altro materiale utilizzato per il confezionamento della droga e tra questi un bilancino elettronico di precisione con tracce di eroina. Dopo le formalità di rito sono stati disposti gli arresti domiciliari per il 23enne, in attesa del giudizio di convalida, e la denuncia per il 34enne, entrambi per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

- Advertisement -

Ultime Notizie

La Campania è in zona arancione. Negozi aperti dal 6 dicembre

La Campania è stata collocata nella fascia arancione e non rientra tra le regioni a maggior rischio dove era stata collocata dal 15...

Covid in Campania, i dati di oggi: calo dei contagi 1.651 e 2.284 guariti

Covid in Campania: il bollettino di oggi dell’unità di Crisi regionale riporta 1.651 positivi su 18.733 tamponi effettuati. I nuovi guariti sono 2.284. L’Unità di...

Napoli, è ufficiale: il San Paolo diventa “Stadio Diego Armando Maradona”

Dopo l'ok della Giunta comunale, l'ufficialità: l'impianto di Fuorigrotta non si chiama più "San Paolo" ma "Stadio Diego Armando Maradona". Da oggi a Napoli c'è...

Fatture false per otto milioni di euro nel Casertano: GdF sequestra beni di cinque imprese

Vorticoso giro di fatture false nel settore della produzione e commercio all'ingrosso di calzature e prodotti di pelletteria: sequestro di beni per 500mila euro. Nell’ambito...

Napoli in zona rossa, ma da Marinella si possono fare acquisti (senza scontrino)

Un giornalista di Fanpage è andato ad acquistare da Marinella una cravatta nonostante la zona rossa, riprendendo tutto con la sua telecamera. La difesa...