Salerno, la gang dei furti in casa: una decina di colpi in pieno giorno

165
Salerno, la gang dei furti in casa: una decina di colpi in pieno giorno

Cronaca di Salerno: cittadini del Centro hanno segnalato una decina di furti avvenuti in pieno giorno (probabilmente da parte di un’unica gang).

È allarme furti in pieno giorno nelle case del Centro di Salerno, con una decina di colpi segnalati dai cittadini alle forze dell’ordine. Come riporta “Il Mattino”, nell’ultimo caso i ladri hanno scardinato la porta con un martello pneumatico, mettendo tutto a soqquadro convinti che, essendo una professionista, avesse una cassaforte. La casa era invece abitata da una donna in affitto, per cui i ladri sono tornati a casa a mani vuote.

Secondo gli investigatori, dietro alcuni furti con scasso registrati in Centro ci sarebbe un’unica banda, con i malviventi abili a non lasciare tracce negli appartamenti da loro “visitati”. Questi colpi hanno tutti con la stessa tecnica: i ladri agiscono nel giro di due ore in pieno giorno.

Dopo aver studiato le vittime e quando sono convinti di non trovarli in casa (sapendo che saranno fuori per un lungo periodo), agiscono scardinando le porte con dei martelli pneumatici, e con un obiettivo preciso: le casseforti. Nel mirino dei malviventi sono finora finiti quasi tutti professionisti residenti tra via Tasso, via Sabatino e via Bastioni.

Anche l’uso del martello pneumatico potrebbe non essere casuale: essi riescono infatti a passare inosservati alle orecchie del vicinato perché il rumore del martello pneumatico si confonde con quello di possibili lavori di edilizia.