25-09-20 | 23:05

Pompei, scoperto deposito di bombe e droga sotto le abitazioni. Arrestato un 30enne

Cronaca di Napoli Pompei, scoperto deposito di bombe e droga sotto le abitazioni. Arrestato un...
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Caivano, 17enne muore in piscina mentre si allena

Il mondo del nuoto è sotto choc. Mario Riccio era tesserato con la società Acquachiara di Pomigliano D'Arco. Franco Porzio: "Una tragedia immane". Mario Riccio,...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus, Santobono: Morta bambina di 8 anni affetta da leucemia

Ospedale Santobono: I medici sono in attesa di fare il tampone per verificare il sospetto contagio da coronavirus per ora non confermato. I familiari...
Raffaele Francesco D'Antoniohttps://www.2anews.it
Laureato in Culture Digitali e della Comunicazione alla Federico II nel 2017. Nel 2018 si iscrive alla Magistrale di Comunicazione Pubblica, Sociale e Politica.

Pompei. I carabinieri scoprono in un deposito segreto sotto delle abitazioni un deposito di droga e bombe. Arrestato un 30enne.

Pompei, scoperto deposito di bombe e droga sotto le abitazioni

Scoperto a Pompei un deposito segreto di droga e bombe sotto delle abitazioni. Vi si accedeva attraverso un garage di proprietà di un uomo del posto.

Precisamente ci troviamo nel rione ponte Persica ed è qui che i carabinieri della compagnia di Castellammare di Stabia hanno tratto in arresto un 30enne incensurato del luogo per detenzione illegale di materiale esplodente e detenzione di droga a fini di spaccio.

Ritrovati nel deposito quasi 50 kg di materiale esplodente e più di mezzo kg di marijuana.

Pompei, scoperto deposito di bombe e droga sotto le abitazioni

Perquisendo il garage del 30enne di Pompei, dove è stato scoperto un deposito di bombe e droga, i militari hanno rinvenuto 616 ordigni artigianali. Essi contenevano in totale 46 chili di materiale esplodente nonché materiale per la realizzazione delle bombe: sul piano di lavoro in garage inoltre c’erano ancora residui di miscela esplosiva.

Inoltre nel locale i militari hanno rinvenuto anche una busta contenente 640 grammi di marijuana. I carabinieri del reparto artificieri e antisabotaggio del comando provinciale di napoli hanno messo in sicurezza l’area e certificato l’enorme pericolosità del materiale che sarebbe potuto facilmente esplodere anche con un semplice sfregamento o per la forte umidità dell’ambiente.

L’uomo è stato arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del giudizio direttissimo.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Napoli Bike Festival, il 3 ottobre apertura della pista ciclabile a Napoli Est

La pista ciclabile collegherà il centro di Napoli alla zona est fino al quartiere di San Giovanni a Teduccio. Sarà inaugurata il 3 ottobre la...

“Una passeggiata con” sei puntate con grandi ospiti sul canale web RogiosiPlus

"Una passeggiata con", la prima produzione di RogiosiPlus, canale web ideato da Rogiosi Editore. Protagonisti delle prime due puntate Amedeo Manzo e Lello Esposito. Inaugurata...

Ieri, oggi, domani con l’attore comico e imitatore Lino D’Angiò

Da “Ieri , oggi, domani” l'attore comico, imitatore e cabarettista Lino D'Angiò che da Casillo ha apprezzato tante delizie come la “mozzarella in tempura"...

Fin Campania: domani assemblea elettiva del Comitato Regionale

Fin Campania: domani all’Hotel Mediterraneo di Napoli l’Assemblea Elettiva Comitato Regionale Campano della Federazione Italiana Nuoto. Paolo Trapanese candidato unico alla presidenza. Si terrà domani,...

Allerta meteo in Campania prorogata fino alle 6 domenica mattina

La Protezione civile regionale ha prorogato l'allerta meteo in Campania, che da domani mattina diventa di criticità di colore giallo. La Protezione civile della Regione...