De Luca in onda su Lira Tv attacca i “Grillini”

881

De Luca: “E’ una grande consolazione aver saputo che i Cinque Stelle hanno scelto il loro candidato. I grillini? Truffatori politici”.

L’affondo è di Vincenzo De Luca, che dalla tribuna settimanale in onda su Lira Tv si lancia contro il Movimento 5 Stelle. “Sono un altro pezzo dell’Italia del fare finta e dell’imbroglio – ha detto il governatore – hanno assunto posizioni che sono opposte a quelle per le quali hanno avuto i voti. Ballavano onestà nelle piazze, fra 4 /5 anni saranno i peggiori di tutti. de luca attacca i grilliniLuigi Di Maio si mette in tasca 13mila euro netti al mese e io mi indigno: da quattro anni e mezzo fa campagna elettorale da vicepresidente della Camera. Non è tollerabile in un Paese civile una campagna demagogica sui vitalizi come quella fatta da Luigino, che nel 2013-2014 ha denunciato un guadagno mensile di 13.500 euro e ha documentato spese per 200 mila euro per due anni di attività parlamentare”. Poi De Luca aggiunge: “Fico ha ragione. Quando fai le primarie finte, quando sei sempre presente sui mezzi di comunicazione senza fare mai niente in Parlamento, è normale che poi ci si indigni. Queste cose si chiamano truffa politica. La trasparenza dei grillini ? Era una imbecillità. Da quando si doveva fare tutto in rete, poi nulla più. Avete mai visto una discussione pubblica della sindaca Raggi per scegliere gli assessori? E sulla Giustizia? Anche un avviso di garanzia deve impedire a un politico di candidarsi, dicevano. La Raggi e gli altri indagati in Sicilia sono ancora lì. Questi grillini sono truffatori e incoerenti” – conclude Vincenzo De Luca.