domenica, Febbraio 5, 2023

Ospedale Monaldi di Napoli: bimba irachena di 9 mesi sarà operata al cuore

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormone
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Ospedale Monaldi di Napoli: operazione a spese della Regione Campania per la bimba irachena di 9 mesi affetta da una grave patologia cardiaca.

È atterrata all’ aeroporto di Capodichino nella serata di ieri Nza, la bimba irachena di 9 mesi affetta da una grave patologia cardiaca, che sarà operata all’ospedale Monaldi di Napoli a spese della Regione Campania.

Accompagnata dai genitori, una coppia di 30 e 24 anni, la bimba è stata accolta dal vicepresidente del Consiglio regionale, Valeria Ciarambino, dal consigliere di “Europa Verde”, Francesco Emilio Borrelli, e dall’assessore con delega all’Immigrazione, Mario Morcone.

Presenti anche i volontari delle associazioni umanitarie, tra cui Medici Senza Frontiere e Stay Human, che hanno segnalato alla Regione il caso della neonata dopo aver organizzato una raccolta fondi per farla arrivare in Italia, gestito il trasporto e trovato un interprete.

Dopo la negatività del tampone anti Covid 19, un’ambulanza ha subito portato la piccola e la madre al Monaldi, dove verrà operata nei prossimi giorni. La bimba rischia di morire a causa di una ridotta ossigenazione del sangue dovuta al problema al cuore congenito: anche un semplice pianto le può essere fatale.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie