Napoli, Teatro Augusteo: presentato il prossimo cartellone artistico

0
576

di Giuseppe Giorgio – Consolidando gli ormai storici successi stagionali e sulla spinta dei numeri che lo vedono sempre leader nelle classifice nazionali per spettatori e spettacoli presentati, il teatro Augusteo ha annunciato i temi del suo prossimo cartellone artistico. “Continuando nel solco della tradizione non senza dimenticare l’innovazione – ha detto Peppe Caccavale quale rappresentante della storica struttura –  per scegliere i protagonisti della nuova stagione abbiamo pensato di fare un sondaggio tra il pubblico. Sono stati gli spettatori, infatti, ad indicarci i personaggi preferiti e ad offrirci lo spunto per le nostre scelte. La nostra famiglia, attraverso le varie generazioni, si occupa di spettacoli da 102 anni ed oggi, quando la parola cultura sembra essere abusatissima, ci pare importante proporre degli spettacoli capaci di avere tra gli obiettivi la crescita umana e sociale”. Ed è con queste premesse che la prossima stagione del teatro Augusteo sarà inaugurata il prossimo 21 ottobre da Enrico Montesano, alle prese con l’accattivante “Il Marchese del Grillo” che si trasforma in commedia musicale. Dal 4 novembre, spazio alla tradizione ed al  “Gran Cafè Chantant” di Eduardo Scarpetta con un regista ed interprete del calibro di Tato Russo.  Ancora, dal 18 novembre, Nancy Brilli, diretta da Cristina Pezzoli, sarà la protagonista di “Bisbetica” ovvero “La bisbetica domata di William Shakespeare messa alla prova”. Dal 9 dicembre, Giampiero Ingrassia con Giulia Ottonello e la regia di Savero Marconi, porterà in scena “Cabaret”, il musical ispirato all’omonimo film del 1972  che consacrò Liza Minelli come star internazionale. Dal 20 dicembre e per tutte le feste di Natale, l’appuntamento è con Sal Da Vinci, che prendendo spunto dal Cd in uscita nella prima decade del prossimo mese di novembre, presenterà la commedia musicale “UnItalianodiNapoli” con la regia di Alessandro Siani. “Sono  felice – ha detto Sal Da Vinci- di tornare al teatro Augusteo, proprio nel periodo natalizio,  con uno spettacolo fatto con le mie canzoni. Nel dedicarlo a Francesco Caccavale, indimenticabile protagonista del teatro a Napoli, con il lavoro porterò in  scena un’Italia da dividere tra Milano intesa come cervello, Roma come anima e Napoli come Cuore”. Ed a parlare del viaggio musicale che vedrà in scena, tra gli altri, Davide Marotta e Lello Radice, anche lo stesso Siani. “Un concerto quello di Sal- ha detto il popolare artista e regista- che diventa concetto e che ribadisce la voglia di una musica capace di unire. Per il lavoro che mi emoziona molto, considerato che Serena Rossi aspetta un bambino, siamo ancora alla ricerca della protagonista femminile e per la stessa stiamo cercando soprattutto tra le strade di Napoli per portare in scena una popolana che venga davvero dal popolo”. Ad inaugurare il 2017 dell’Augusteo ci penserà Massimo Ghini, attore e regista di “Un’ora di tranquillità” di Florian Zeller. Dal 3 febbraio con “Sister Act” per la regia di Saverio Marconi, insieme alla madrilena Belìa Martin, Pino Strabioli e la performer Francesca Taverni, ricomparirà anche Suor Cristina. Dal 17 febbraio, spazio a “Troppo Napoletano” la commedia musicale con Gennaro Guazzo e la regia di Gianluca Ansanelli, tratta dal fenomeno cinematografico dalle grandi emozioni e supervisionata da Alessandro Siani. Dal 3 marzo, un altro appuntamento importante della stagione sarà rappresentato dall’arrivo di Serena Autieri con “Lady D”, il lavoro scritto e diretto da Vincenzo Incenzo,  ispirato alla vita della famosa principessa che vide la sua favola tramutarsi in tragedia. “Porterò in scena – ha detto Serena Autieri-  il racconto della principessa e della donna alla disperata ricerca dell’amore. Per questo lavoro che mi vedrà spaccata tra le due anime di Lady D e che  punterà anche sulle canzoni dei Beatlles e di Elton John,  mi sto emozionando molto al punto da non dormire la notte”. Infine, a chiudere la stagione in abbonamento, dal 19 maggio, interverrà  Massimo Ranieri con una nuova versione delle sue grandi prove musicali. Tanti, per la prossima stagione del teatro di piazzetta duca d’Aosta, i fuori abbonamento. Gli stessi,  porteranno in scena,  a settembre lo spettacolo musicale “Bentornata Piedigrotta” di Leonardo Ippolito con Lello Pirone e Natalia Cretella e poi, a seguire “Masha e Orso” per i bambini, una rassegna Rock, il “Red Bull Flyng Bach”, Peppino Di Capri con “Una musica infinita”, Giuseppe Fiorello con “Volare” ed Enrico Brignano con un suo nuovo spettacolo.