Lutto nella pallanuoto: è morto Nando Pesci, allenatore della Tgroup Arechi

400
Lutto nella pallanuoto: è morto Nando Pesci, allenatore della Tgroup Arechi

Nando Pesci aveva 62 anni e oltre alla guida della formazione salernitana aveva anche il ruolo di selezionatore della nazionale under 17 in procinto di partecipare agli Europei di Tbilisi.

Nando Pesci, 62 anni, allenatore di pallanuoto della Prima Squadra della Tgroup Arechi e selezionatore della nazionale under 17 in procinto di partecipare agli Europei di Tbilisi, è morto la scorsa notte per un infarto. Tra i messaggi di cordoglio proprio quello della società salernitana. “Affranta e sconvolta la dottoressa Elena Gallo esprime a nome proprio e di tutta la Tgroup Arechi sentite e sincere condoglianze alla famiglia”, si legge in un post pubblicato sul profilo Facebook della squadra di pallanuoto.

Il bronzo alle Olimpiadi di Sidney

Nel suo palmares una serie di titoli vinti sia come giocatore che come allenatore. Pesci aveva militato nella Lazio, nel Pescara, nella Roma e nell’Anzio. In Nazionale era stato assistente di Ratko Rudic, commissario tecnico del Settebello, fino alle Olimpiadi di Sydney 2000, con cui ha conquistato anche la medaglia di bronzo agli europei di Firenze.

In federazione aveva mantenuto anche una serie di incarichi.

Il presidente del Comitato Regionale Campano della Federazione Italiana Nuoto, Paolo Trapanese, il Consiglio Direttivo, il personale e i collaboratori tutti esprimono le più sentite condoglianze e sono vicini alla famiglia Pesci.
“Che grande tristezza. Lottiamo, ci sbattiamo ogni giorno come se dovessimo vivere in eterno. Molto spesso dimentichiamo di abbracciarci, di salutarci, di dirci che ci vogliamo bene. Addio Nando. Fortunatamente le ultime volte che ci siamo incontrati ce lo siamo detto così come era già successo tanti anni fa”.  (Paolo Trapanese)