Il calcio piange Giovanni Bertini: l’ex difensore del Benevento era malato di Sla

127
Il calcio piange Giovanni Bertini: l’ex difensore del Benevento era malato di Sla

Giovanni Bertini: l’ex difensore di Fiorentina, Roma e Benevento si è spento a 68 anni dopo aver lottato contro la Sla.

Lutto nel mondo del calcio per la scomparsa di Giovanni Bertini, ex difensore tra le altre di Roma, Fiorentina e Benevento, morto a 68 anni dopo aver lottato dal 2016 contro la Sla (sclerosi laterale amiotrofica). Abbandonato il calcio giocato nel 1984 (dopo due stagioni al Benevento), Bertini è stato anche opinionista, tra le altre emittenti, di Tv2000.

Bertini è l’ennesima vittima (sono quasi 50 dagli anni Sessanta ad oggi) della Sla, nota al mondo anche come morbo di Lou Gehrig (dal nome del campione americano di baseball scomparso nel 1941).

L’associazione diretta tra attività agonistica e Sla non è scientificamente provata, ma il dramma di Bertini, l’ultimo di una lunga serie (tra questi anche quelli di Gianluca Signorini e Stefano Borgonovo), riapre una pagina dolorosa per il mondo dello sport per una malattia che immobilizza il corpo e ha un’alta incidenza tra gli sportivi.

Inoltre, l’ex difensore rientra ora anche nella “maledizione” della Fiorentina degli anni ’70, con drammi in serie e misteriosi (Saltutti, Ferrante, Longoni, Mattolini, Galdiolo), ma per cause non legate alla Sla.